Ford

Ford
Galaxy

da 37.150

Lungh./Largh./Alt.

485/192/175 cm

Numero posti

7

Bagagliaio

300/2.339 litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

Lanciata nel 2015, la nuova generazione della Ford Galaxy rimpiazza la monovolume che era sulla breccia dal 2006 (con l’ultimo aggiornamento risalente al 2010). Nel frontale richiama la più sportiveggiante S-Max – con la quale condivide la base tecnica – ma la carrozzeria ha linee più classiche e, salvo che nel frontale, meno affusolate: in questo caso i designer hanno lavorato con l’obiettivo di ottimizzare l’abitabilità, ricavando maggiore spazio anche sopra la testa dei passeggeri. Parecchia attenzione è stata posta nella praticità (i portaoggetti abbondano) e nel comfort: il “clima” bizona è di serie, e a richiesta sono disponibili le poltrone climatizzate e con funzione massaggio. Disponibili pure la strumentazione completamente digitale (con display di 10”) e il sistema multimediale sync2 a comandi vocali. Complici i 485 cm di lunghezza della carrozzeria, è notevole pure la capacità del bagagliaio: lasciando ripiegati i due strapuntini in terza fila (che sono standard e portano a sette i posti totali) la capacità è di 700 litri, e cresce a 2339 ripiegando anche le tre poltrone singole (e scorrevoli) della fila centrale. Trattandosi di una grande monovolume, fra le curve non si può pretendere che la Ford Galaxy sia un portento di agilità, ma offre comunque una guida facile e intuitiva; da promuovere la tenuta di strada (specie con i cerchi optional di 18” o 19”). Il motore d’accesso è il 2.0 diesel da 120 CV, declinato anche in ulteriori tre livelli di potenza (150, 190  e 240 CV, i primi due anche abbunati alla trazione integrale. La sola unità a benzina importata in Italia è il 1.5 EcoBoost da 165 CV.

Versione consigliata

Essendo la Ford Galaxy una monovolume di grandi dimensioni, con ogni probabilità destinata a chi macina chilometri con famiglia e bagagli al seguito, conviene optare per una turbodiesel, magari con il comodo cambio automatico a 8 rapporti. L’allestimento Business include, fra l’altro, cerchi in lega, cruise control, telecamera con riconoscimento della segnaletica stradale e avviso di uscita di corsia; la Titanium Business aggiunge l'avviso in caso di uscita involontaria di corsia o di stanchezza del guidatore.

 

Perché sì

Sicurezza Sono di serie l’airbag per le ginocchia del guidatore e, dall’allestimento intermedio, alcuni ausili alla guida “avanzati”; disponibili anche i fari a led, il cruise control adattativo e la frenata automatica.

Spazio L’abitabilità è molto buona, e gli interni possono essere configurati a piacimento anche per gestire al meglio la capacità di carico.

Piacevolezza di guida La vettura è intuitiva da condurre e sufficientemente agile fra le curve (a dispetto delle dimensioni), oltre che confortevole.

 

Perché no

Ingombri La lunghezza della carrozzeria e del passo non agevolano le manovre negli spazi ristretti (utili i sensori perimetrali optional con sistema di parcheggio semiautomatico).

Sospensioni Sono un po’ rigide sulle buche, specialmente se si opta per quelle sportive (ma sono disponibili anche quelle autolivellanti).

Tasto hazard Posto alla base della cornice del display della consolle, il pulsante per attivare le quattro frecce è a portata di mano ma piuttosto piccolo, quindi poco evidente.

 

 

Ford Galaxy
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
12
16
12
9
4
VOTO MEDIO
3,4
3.43396
53
Photogallery