Suzuki

Suzuki
Baleno

da 14.100

Lungh./Largh./Alt.

400/175/147 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

355/1.085 litri

Garanzia (anni/km)

3/100.000
In sintesi

La Suzuki Baleno è un’utilitaria piuttosto originale, caratterizzata da un frontale con una mascherina a forma di “V” e dalla marcata nervatura nel cofano. L’abitacolo è davvero spazioso anche per i passeggeri posteriori (pare di essere a bordo di una media), ma un po’ austero e dimesso. La plancia ha un andamento lineare ed è assemblata con cura, ma è tutta in plastica rigida e solo gli inserti color alluminio che contornano le bocchette d’aerazione e la consolle centrale "spezzano" il nero imperante.  Lo schermo a sfioramento di 7” (di serie per la B-Top) svolge pure la funzione di retrocamera (utile, considerando che il lunotto è piccolo e inclinato). I portaoggetti sono ben sfruttabili (pratico quello alla base della consolle); il baule è grande, ma la soglia di carico alta quasi 80 cm da terra ne limita la praticità. Il motore 1.0 da 111 CV, sovralimentato da un turbocompressore, è un tre cilindri decisamente brillante che vibra poco e non è per niente rumoroso. Il quattro cilindri 1.2 , con due iniettori per cilindro e 90 CV, è interessante soprattutto nella versione equipaggiata con il nuovo sistema SHVS (Smart Hybrid Vehicle by Suzuki), che utilizza una tecnologia ibrida semplificata, con batterie agli ioni di litio, e garantisce consumi ed emissioni molto bassi. Le sospensioni sono efficienti: assorbono bene le asperità e riescono a contrastare in modo efficace il rollio in curva. Il cambio a cinque marce è abbastanza preciso; lo sterzo, piuttosto diretto, consente un buon controllo dell’auto anche quando si guida in modo sportivo.

Versione consigliata

Se avete a cuore le prestazioni e non volete spendere troppo per il carburante, la 1.0 turbo a benzina può essere la scelta giusta. Ma molti apprezzeranno di più l'ibrida SHVS, che è comunque brillante e consuma pochissimo.

Perché sì

Abitacolo È tra i più ampi della categoria: anche dietro si ha parecchio spazio a disposizione.

Guida Sospensioni ben tarate (nè troppo rigide, nè troppo morbide), sterzo preciso e cambio ben manovrabile: una vettura piacevole.

Motori Moderni ed efficienti; il 1.0 turbo è anche decisamente brillante.

Perché no

Plastiche Per quanto montate con cura, sono rigide: alcune rivali offrono rivestimenti più curati.

Soglia di carico Si trova a 79 centimetri dal suolo: parecchi. E il piano del bagagliaio più in basso di 16 centimetri peggiora ulteriormente la praticità.

Visibilità Il lunotto, piccolo e parecchio inclinato, la penalizza: la telecamera aiuta parecchio in retromarcia.

Suzuki Baleno
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
38
24
44
27
42
VOTO MEDIO
2,9
2.937145
175
Photogallery