Safety Tutor: cos’è, come funziona, differenza con autovelox e mappa

Sicurezza
Pubblicato 26 novembre 2022

Il Safety Tutor è un sistema di rilevazione della velocità media di un veicolo che affianca l’autovelox: come funziona, quali sono quelli attivi e la mappa in Italia. 

Il Safety Tutor è un sistema di misurazione della velocità media di un veicolo su un determinato tratto stradale. Affianca l’autovelox nei compiti di rilevazione della velocità, incentivando gli automobilisti a rispettare i limiti imposti sulle autostrade e non solo. Il Safety Tutor è stato sviluppato da Autostrade per l’Italia ed è gestito dalla Polizia Stradale: la sua finalità principale è quella di ridurre gli incidenti causati dal superamento dei limiti di velocità e l’obiettivo è stato riuscito per metà già l’anno dopo la sua attivazione in Italia, con una riduzione del tasso di incidentalità del 22% e un tasso di mortalità diminuito del 51% sulle autostrade. Proprio per questo motivo, il numero dei chilometri monitorati dai Safety Tutor è triplicato sulle autostrade negli ultimi 3 anni

In questa guida spiegheremo cos’è e come funziona il Safety Tutor, qual è la differenza con gli autovelox, quali sono quelli attivi e quali sono le sanzioni previste per chi viene beccato da questo sistema. 

COS’È IL SAFETY TUTOR E A CHE SERVE

Il Safety Tutor è noto anche con la sigla SICVE, acronimo che sta per Sistema Informativo per il Controllo della Velocità. Dopo una breve questione legale, oggi il sistema dei Tutor risponde alla sigla SICVE-PM, ovvero “Sistema Informativo per il Controllo della Velocità – Plate Matching”, laddove “plate matching” indica la funzione di monitoraggio e registrazione del veicolo nel suo complesso (e non solo la targa). 

A differenza dell’autovelox, il Safety Tutor adotta un sistema di rilevazione e misurazione più lungo nel tempo, andando a individuare la velocità media di un autoveicolo o di un motoveicolo su un tratto di strada. In sintesi, questo sistema è perfettamente in grado di individuare la velocità media di un veicolo e quindi l’eventuale superamento dei limiti di velocità tra un tutor e l’altro. Infatti, la lunghezza di un tratto stradale controllato può essere di 10 chilometri così come di 30 chilometri. 

Inoltre questo sistema è in grado anche di rilevare la velocità istantanea di un veicolo, soprattutto nei punti a più rischio di incidentalità, e l’attraversamento delle corsie di emergenza.

Con la pioggia, con la neve, con la nebbia, di giorno e di notte, il Safety Tutor funziona sempre, in ogni condizione. 

Il primo sistema di questo tipo fu inventato in Svizzera: lo scopo era quello di controllare il traffico nelle gallerie. Una telecamera all'entrata e una all’uscita bastava per individuare la targa di un veicolo e controllare che questo, una volta entrato in galleria, ne fosse anche uscito. Insomma, un modo più economico che installare più telecamere all’interno delle gallerie e per capire se al loro interno fossero avvenuti incidenti, o dei veicoli fossero rimasti dentro. Ovviamente, questa tecnologia di rilevazione permetteva anche di individuare la velocità media di un veicolo e quindi di applicare le dovute sanzioni in caso di superamento dei limiti. 

COME FUNZIONA

Il Safety Tutor non solo rileva la velocità di un veicolo al momento del suo passaggio, ma anche la velocità media dello stesso, misurandola su un tratto stradale compreso tra due dispositivi di rilevamento. Il sistema è praticamente identico a quello utilizzato originariamente nelle gallerie svizzere: la prima telecamera individua il veicolo, catturando la targa e registrando la data e l’ora del passaggio e la seconda fa praticamente lo stesso.

I dati vengono poi raccolti e inviati al sistema centrale che avvia l’operazione di calcolo della velocità media di ciascun veicolo. I dati relativi ai veicoli che si sono tenuti sotto i limiti vengono subito eliminati. L’attendibilità di questa media è data dalla distanza tra un tutor e l’altra, spesso estesa per molti chilometri (anche una trentina). 

In caso di superamento dei limiti di velocità, la multa scatta automaticamente, rivolta direttamente all’intestatario del veicolo, al quale il sistema arriva interrogando gli archivi della Motorizzazione Civile e i database degli autonoleggi. La violazione è accertata poi dalla Polizia Stradale e al trasgressore sarà notificato il verbale della multa. 

IL SISTEMA SAFETY TUTOR E IL TEOREMA DI LAGRANGE

Il funzionamento del sistema Safety Tutor si basa su un famoso teorema del calcolo differenziale, noto come Teorema di Lagrange. Senza entrare troppo nei dettagli, possiamo sintetizzare che questo teorema spiega che dato un grafico che comprende due estremi, esisterà almeno un punto nel quale la tangente a questo grafico risulta essere parallela alla retta secante che passa per le due estremità.

Tradotto in termini di tutor autostradale, questo significa che in un intervallo tra il tratto A (ingresso) e il tratto B (uscita), ci sarà almeno un momento C interno al tratto considerato nel quale la velocità istantanea (quella che catturerebbe un autovelox) risulta uguale alla velocità media, presa in considerazione tra le due estremità. Se un automobilista supera per un certo tempo i limiti di velocità, allora ci sarà un istante che risulterà pari alla velocità media rilevata dal sistema e quindi sarà in essa incluso. 

È PREVISTA UNA SOGLIA DI TOLLERANZA?

Come per l’autovelox, anche nel caso dei Safety Tutor è prevista una soglia di tolleranza strumentale del 5% (o 5 km/h). Tuttavia, su questo tema la giurisprudenza ha prodotto alcune sentenze che hanno cercato di aumentare i margini di tolleranza, anche fino al 15% (per velocità inferiori a 130 km/h). Generalmente, la norma comune è equiparabile a quella degli autovelox, quindi la soglia di tolleranza “ufficiale” è quella del 5% e comunque non inferiore alla soglia minima di 5 km/h. 

LIMITI DI VELOCITÀ IN AUTOSTRADA: ECCO QUALI SONO

A questo punto può essere utile fare un breve ripasso dei limiti di velocità in autostrada: tutti gli automobilisti sono tenuti a rispettare il limite di 130 km/h, fatta eccezione per i neopatentati, per i quali per i primi 3 anni dal conseguimento della patente, il limite da non superare è quello dei 100 km/h

Attenzione: in caso di pioggia o scarsa visibilità, il limite di velocità massimo da rispettare in autostrada è quello dei 110 km/h. 

SUPERAMENTO LIMITI DI VELOCITÀ RILEVATO CON SAFETY TUTOR: SANZIONI

Nella tabella che segue, elencheremo le sanzioni previste per chi supera i limiti di velocità e viene rilevato dal sistema Safety Tutor, come stabilito dall’articolo 142 del Codice della Strada

Superamento limite di velocità

Multa

Perdita punti patente

Sospensione patente

Fino a 10 km/h

Da 42 € a 173 €

-

-

Da 10 km/h a 40 km/h

Da 173 € a 649 €

3

-

Da 40 km/h a 60 km/h

Da 543 € a 2.170 €

6

Da 1 a 3 mesi

Oltre 60 km/h

Da 845 € a 3.382 €

9

Da 6 a 12 mesi

 

COME E QUANDO CONTESTARE UNA MULTA: I CASI AMMESSI

In alcuni casi l’automobilista può contestare una multa, ma è necessario presentare ricorso entro 30 giorni da quando è stata ricevuta la sanzione, che a sua volta deve obbligatoriamente essere presentata la trasgressore entro 90 giorni da quello in cui l’infrazione è stata commessa

Quello appena citato è un esempio di caso ammissibile per il quale si può contestare una multa. Se questa dovesse arrivare dopo 3 mesi dall’accertamento dell’infrazione, allora la multa sarebbe contestabile, perché sono stati superati i termini di notifica. 

Un altro caso può essere quello relativo alla mancanza di apposita segnaletica che avvisa la presenza del sistema Tutor. Questa deve essere posta a una distanza che va da un minimo di 250 metri fino a un massimo di 4 km. 

Infine, una multa si può contestare in caso di errori di lettura della targa del veicolo

Il ricorso andrà presentato presso il Giudice di Pace territorialmente competente. 

DIFFERENZE TRA AUTOVELOX E TUTOR

Mentre il classico autovelox è in grado di rilevare la velocità istantanea di un veicolo, il sistema Safety Tutor rileva la velocità media di un veicolo, da un tratto di entrata a un tratto di uscita, in un percorso lungo un certo quantitativo di chilometri. 

L’autovelox registra l’infrazione nel momento in cui questa avviene e quando il veicolo passa davanti alla fotocamera, mentre il tutor registra la data e l’ora del passaggio del veicolo al tratto A e quindi al tratto B, stimando la velocità media effettuata in quel preciso cammino.

DOVE SONO I SAFETY TUTOR ATTIVI IN AUTOSTRADA

Dal 2019 a oggi i chilometri rilevati dai Safety Tutor in autostrada sono praticamente triplicati, passando dai 420 del 2019 agli oltre 1.450 del 2021. In totale i Safety Tutor presenti sulle autostrade italiane sono 152 e la maggiore concentrazione si trova sull’A1 (Milano-Napoli), sulla A4 (Serenissima), sulla A13 (Bologna-Padova) e sulla A14 (Autostrada Adriatica).

Per sapere dove sono esattamente posizionati i sistemi Safety Tutor sulle autostrade italiane, ci si può recare sul sito di Autostrade per l’Italia o sul sito della Polizia di Stato, nella categoria Polizia Stradale, alla voce Tutor, dove sono presenti mappe e tabelle che indicano la presenza dei tutor lungo le tratte autostradali. 

SAFETY TUTOR: LA MAPPA

Prendendo a riferimento tali informazioni, nella tabella che segue elencheremo tutti i punti in cui sono presenti attualmente i sistemi Safety Tutor, ripartiti per autostrada. 

A1 Milano – Bologna

INIZIO TRATTA

KM

FINE TRATTA

KM

Lodi Dir. Nord

24

Milano Sud Dir. Nord

12,05

Casale Dir. Nord

38,9

Lodi Dir. Nord

24

Piacenza Nord Dir. Nord

52,2

Casale Dir. Nord

38,9

Piacenza Sud Dir. Nord

60,885

Piacenza Nord Dir. Nord

52,2

Fiorenzuola Dir. Nord

76,58

Piacenza Sud Dir. Nord

60,885

Fidenza Dir. Nord

92,55

Fiorenzuola Dir. Nord

76,58

All. A15 A1 N Dir. Nord

99,1

Fidenza Dir. Nord

92,55

Campegine Dir. Nord

125,83

Parma Dir. Nord

113,28

Reggio Emilia Dir. Nord

139,2

Campegine Dir. Nord

125,83

All. A22 A1 N Dir Nord

153,400

Reggio Emilia Dir Nord

139,200

Modena Sud Dir. Nord

172,03

Modena Nord Dir. Nord

158,53

Milano Sud Dir. Sud

12,3

Lodi Dir. Sud

21,2

Lodi Dir. Sud

21,2

Casale Dir. Sud 

36,1

Casale Dir. Sud

36,1

Piacenza Nord Dir. Sud

48,1

Piacenza Nord Dir. Sud

48,1

Piacenza Sud Dir. Sud 

54,5

All. A21 A1 S Dir. Sud

60,85

Fiorenzuola Dir. Sud

71,35

Fiorenzuola Dir. Sud

71,35

Fidenza Dir. Sud 

71,35

Fidenza Dir. Sud

89,15

All. A15 A1 N Dir. Sud

99,45

All. A15 A1 S Dir. Sud

103,4

Parma Dir. Sud

109,2

Parma Dir. Sud

109,2

Campegine Dir. Sud

122,35

Campegine Dir. Sud

122,350

Reggio Emilia Dir. Sud

135,850

Modena Nord Dir. Sud

158,528

Modena Sud Dir. Sud

1690,050

A1 Bologna – Firenze

INIZIO TRATTA

KM

FINE TRATTA

KM

Santa Lucia Nord Dir. Sud

264,94

Santa Lucia Sud Dir. Sud

272,698

A1 Firenze – Roma

INIZIO TRATTA

KM

FINE TRATTA

KM

Magliano Dir. Nord

503,11

Orte Dir. Nord

493,9

Ponzano Romano Dir. Nord

517,55

Magliano Dir. Nord

503,11

All. Rac Rm-N A1 N Dir. Nord

529,14

Ponzano Romano Dir. Nord

517,55

Orte Dir. Sud

489,9

Ponzano Romano Dir. Sud

512,9

Ponzano Romano Dir. Sud

512,9

All. Rac Rm-N A1 N Dir. Sud

527,6

All. Rac Rm-S A1 N Dir. Nord

574,6

All. A24 A1 S Dir. Nord –M

564,05

Valmontone Dir. Nord

589,200

All. Rac RM-S A1s Dir. Nord –M

579,850

Colleferro Dir. Nord

596

Valmontone Dir. Nord

589,2

Pontecorvo Dir. Nord

661,750

Ceprano Dir. Nord 

644,850

Cassino Dir. Nord

671,2

Pontecorvo Dir. Nord

661,75

San Vittore Dir. Nord

680,5

Cassino Dir. Nord

671,2

Sm Capuavetere Dir. Nord

731,4

Capua Dir. Nord

721,5

Caserta Nord Dir. Nord

736,68

Sm Capuavetere Dir. Nord

731,4

All. A24 A1 S Dir. Sud

564

All. Rac Rm-S A1 N Dir. Sud

574

All. Rac Rm-S A1 S Dir. Sud

579,75

Colleferro Dir. Sud

589,17

Anagni Dir. Sud

602,900

Ferentino Dir. Sud

616,500

Frosinone Dir. Sud

622,5

Ceprano Dir. Sud

640,8

Pontecorvo Dir. Sud

656,7

Cassino Dir. Sud –M

668,57

San Vittore Dir. Sud

675,9

Caianello Dir. Sud

696,7

Capua Dir. Sud

717,45 

Sm Capuavetere Dir. Sud

727,95

Sm Capuavetere Dir. Sud

727,95

Caserta Nord Dir. Sud

732,89

A1 Diramazione Sud

INIZIO TRATTA

KM

FINE TRATTA

KM

San Cesareo Dir. Nord

3,7

Monteporzio Dir. Nord 

9,2

Monteporzio Dir. Sud

11,88

San Cesareo Dir. Sud

3,72

A1 Variante Di Valico

INIZIO TRATTA

KM

FINE TRATTA

KM

Firenzuola Dir. Nord

27,62

Badia Dir. Nord

18,89

Badia Dir. Sud

19

Firenzuola Dir. Sud

27,65

A4 Torino – Venezia

INIZIO TRATTA

KM

FINE TRATTA

KM

Trezzo Dir. Est

154,85

Dalmine Dir. Est

166,633

Dalmine Dir. Est

166,633

Bergamo Dir. Est

171,3

Bergamo Dir. Est

171,3

Seriate Dir. Est

178,45

Seriate Dir. Est

178,45

Grumello Dir. Est

187,01

Grumello Dir. Est

187,01

Ponte Oglio Dir. Est

190,45

Ponte Oglio Dir. Est

190,45

Palazzolo Dir. Est

192,4

Palazzolo Dir. Est

192,4

Rovato Dir. Est

200,69

Rovato Dir. Est

200,69

Ospitaletto Dir. Est

205,55

Capriate Dir. Ovest

161,49

Cavenago Dir. Ovest

151,5

Dalmine Dir. Ovest 

168,9

Capriate Dir. Ovest

161,49

Seriate Dir. Ovest

180

Bergamo Dir. Ovest

174,3

Grumello Dir. Ovest

189

Seriate Dir. Ovest

180

Ponte Oglio Dir. Ovest

192,4

Grumello Dir. Ovest

189

Palazzolo Dir. Ovest

193,9

Ponte Oglio Dir. Ovest

192,4

Rovato Dir. Ovest

202,3

Palazzolo Dir. Ovest

193,9

Ospitaletto Dir. Ovest

206,97

Rovato Dir. Ovest

202,3

A7 Genova – Serravalle

INIZIO TRATTA

b

FINE TRATTA

KM

Ronco Scrivia Dir. Nord

109,33

Isola del Cantone Dir. Nord

104,8

Busalla Dir. Nord

114,14

Ronco Scrivia Dir. Nord

109,33

Busalla Dir. Sud

112,78

Bolzaneto Dir. Sud

125,07

A8 Milano – Varese

INIZIO TRATTA

KM

FINE TRATTA

KM

Castellanza Dir. Nord

17

Busto Arsizio Dir. Nord

20,8

Castellanza Dir. Sud

20,4

Origgio Ovest Dir. Sud

12,15

Busto Arsizio Dir. Sud

25,6

Castellanza Dir. Sud

20,4

A10 Genova – Savona

INIZIO TRATTA

KM

FINE TRATTA

KM

Celle Ligure Dir. Ovest 

31,59

Albisola Dir. Ovest

36,05

Albisola Dir. Est

38,7

Celle Ligure Dir. Est

33,89

A13 Bologna – Padova

INIZIO TRATTA

KM

b

KM

Arcoveggio Dir. Nord

1,470

Bologna Interporto Dir. Nord

6,500

Bologna Interporto Dir. Nord

6,5

Altedo Dir. Nord

19,8

Altedo Dir. Nord

19,8

Ferrara Sud Dir. Nord

32,3

Ferrara Nord Dir. Nord

40,3

Occhiobello Dir. Nord

45,6

Occhiobello Dir. Nord 

45,6

Rovigo Sud Dir. Nord

61,7

Rovigo Sud Dir. Nord

61,7

Rovigo Dir. Nord

68,9

Rovigo Dir. Nord

68,9

Boara Dir. Nord

74,1

Boara Dir. Nord

74,1

Monselice Dir. Nord

86,4

Terme Euganee Dir. Nord

92,8

Padova Sud Dir. Nord

99,4

Bologna Interporto Dir. Sud

9,400

Arcoveggio Dir. Sud

1,400

Ferrara Sud Dir. Sud

34,6

Altedo Dir. Sud

21,1

Ferrara Nord

42,4

Ferrara Sud Dir. Sud

34,6

Rovigo Sud Dir. Sud

64,38

Occhiobello

50,3

Rovigo Dir. Sud

71

Rovigo Sud Dir. Sud

64,38

Terme Euganee Dir. Sud

96,2

Monselice Dir. Sud

89,1

Padova Zona Ind. Dir. Sud

114,2

Padova Sud Dir. Sud

101,9

A14 Bologna – Ancona

INIZIO TRATTA

KM

FINE TRATTA

KM

All. Ramo Casalecchio

8,4

Borgo Panigale Dir. Nord

5,5

Castel San Pietro Dir. Nord

39,4

San Lazzaro Dir. Nord

23

Imola Dir. Nord

51,3

Castel San Pietro Dir. Nord

39,4

All. Ravenna Nord Dir. Nord

55,3

Imola Dir. Nord

51,3

Faenza Dir. Nord

65,4

All. Ravenna Sud Dir. Nord

58,9

Forlì Dir. Nord

82,6

Faenza Dir. Nord

65,4

Valle del Rubicone Dir. Nord

112,25

Cesena Dir. Nord

101

Bologna Fiera Dir. Sud

16,4

All. San Lazzaro Dir. Sud

21,8

Castel San Pietro Dir. Sud

35,9

Imola Dir. Sud

49

Faenza Dir. Sud

63

Forlì

80,3

Cesena Dir. Sud

98,2

Valle del Rubicone Dir. Sud

109,12

Valle del Rubicone Dir. Sud

109,12

Rimini Nord Dir. Sud

115,8

A14 Pescara – Canosa

INIZIO TRATTA

KM

FINE TRATTA

KM

Ortona Dir. Nord 

405,45

Pescara Sud Dir. Nord

394,55

San Severo Dir. Nord

529,55

Poggio Imperiale Dir. Nord

508,03

Foggia Dir. Nord –M

555,7

San Severo Dir. Nord

529,55

Foggia Zona Industriale Dir. Nord

566,978

Foggia Dir. Nord –M

555,7

Cerignola Est Dir. Nord

590,8

Foggia Zona Industriale Dir. Nord

566,078

All. A16 A14 N Dir. Nord

599,51

Cerignola Est Dir. Nord

590,8

Pescara Sud Dir. Sud

390,07

Ortona Dir. Sud

402,3

San Severo Dir. Sud

525,785

Foggia Dir. Sud

551,69

Foggia Dir. Sud

551,69

Foggia Zona Ind. Dir. Sud

562,65

Foggia Zona Industriale Dir. Sud

562,65

Cerignola Est Dir. Sud

580,225

Cerignola Est Dir. Sud

580,225

All. A16 A14 N Dir. Sud

599,5

All. A16 A14 S Dir. Sud

603,79

Canosa Dir. Sud 

608,79

Canosa Dir. Sud

608,79

Andria Barletta Duir. Sud 

619,4

A14 Canosa – Bari – Taranto

INIZIO TRATTA

KM

FINE TRATTA

KM

Canosa Dir. Nord

611,1

All. A16 A14 S Dir. Nord

605,05

Andria Barletta Dir. Nord

628,8

Canosa Dir. Nord

611,1

Bari Nord Dir. Nord

671

Bitonto Dir. Nord

663,97

Andria Barletta Dir. Sud

619,4

Trani Dir. Sud

637,05

Trani Dir. Sud

637,05

Molfetta Dir. Sud 

642,5

Bitonto Dir. Sud

663,965

Bari Nord Dir. Sud

668,2

A16 Napoli – Canosa

INIZIO TRATTA

KM

FINE TRATTA

KM

Monteforte Dir. Est

36,05

Avellino Ovest Dir. Est

40

Monteforte Dir. Ovest

36,05

Baiano Dir. Ovest

27,65

A23 Udine – Tarvisio

INIZIO TRATTA

KM

FINE TRATTA

KM

Udine Nord Dir. Nord

25,2

Gemona Dir. Nord

43

Gemona Dir. Nord

43

Carnia Dir. Nord

54,37

Gemona Dir. Sud

47,2

Udine Nord Dir. Sud

30,65

A26 Voltri – Alessandria

INIZIO TRATTA

KM

FINE TRATTA

KM

Masone Dir. Nord

14,33

Broglio Dir. Nord

21,61

Ovada Dir. Nord

28,95

Predosa Dir. Nord

44,49

Masone

16,2

Massimorisso

7,27

Predosa Dir. Sud

43

Ovada 

31,75

A30 Caserta – Salerno

INIZIO TRATTA

KM

FINE TRATTA

KM

Nola Dir. Nord

19,28

All. A30 A1 Dir. Nord

1,3

Sarno Dir. Nord

38,33

Palma Campania Dir. Nord

32,14

Salerno San Severino Dir. Nord

49,47

Nocera Pagani Dir. Nord

40,94

All. A30 A1 Dir. Sud

1,85

Nola Dir. Sud 

17,2

All. A30 A16 Dir. Sud

22,16

Palma Campania Dir. Sud

29

Sarno Dir. Sud

34,365

Nocera Pagani Dir. Sud

38,4

 



Aggiungi un commento
Ritratto di PONKIO 78
26 novembre 2022 - 10:57
…per Alvolantino non ci sono problemi di multa, è tanto se tocca gli 80…. Mentre potrebbe essere più fattibile per il mio amicone EnricoRS che ha un super bolide da oltre 100.000 cucuzze….
Ritratto di Truman200
26 novembre 2022 - 11:08
Certo che non c è in meridione e sull adriatica, come al solito colpiscono il nord
Ritratto di Thunder1
26 novembre 2022 - 12:37
1
In 10 anni che vado a 170 km/h da Roma a Milano mai arrivata una sola multa.
Ritratto di Gordo88
26 novembre 2022 - 20:30
1
Ma rallenti sotto le telecamere oppure 170 costanti?
Ritratto di OB2016
27 novembre 2022 - 10:15
1
No, 170km/h di media…
Ritratto di Rush
27 novembre 2022 - 20:46
OB2016 si vede che le hanno date tutte a me…-:)))… io la faccio dal 1995 almeno 2 volte al mese e mi hanno pizzicato 4 volte.
Ritratto di Rush
27 novembre 2022 - 20:53
Domani devo andare a Napoli ed il tratto Roma Napoli di tutor ne ha diversi e sono funzionanti… ho dato anche li. Ad ogni modo se volete avere certezza potete chiamare la polizia stradale o consultare il sito prima di mettervi in viaggio e vi dovrebbero dare tutte le info del caso.
Ritratto di Rush
29 novembre 2022 - 02:15
Oggi (ieri) ho fatto la tratta Mi-Ro… con punte da 235 km/h ho ottenuto una media di 127 km/h. E la tratta Tutor attivi fatta sempre a 140 km/h. Tra lavori e traffico la media di 170 km/h mi sembra una chimera… poi tutto può essere. Giovedì rientro e ci riprovo. La mia media non è data da casello casello.
Ritratto di Mc9
27 novembre 2022 - 11:13
Vero. Semplicemente è un sistema non attivo, e lo dico per tutti i tratti autostradali che percorro (circa 2000/3000 km di autostrada al mese) . I migliori sono quelli che inchiodano da 160 a 110 sotto il tutor e poi ricominciano a sfanalare per farsi strada.
Ritratto di Gordo88
27 novembre 2022 - 13:08
1
C' è la diceria che se al tutor passi sopra i 140 allora prenderebbe la velocità media altrimenti no, questo perchè il sistema non riuscirebbe a rilevare tutte le auto che transitano

DA SAPERE PER CATEGORIA

listino
Le ultime entrate
  • Ford Capri
    Ford Capri
    da € 42.750 a € 58.000
  • Volkswagen T-Roc Cabriolet
    Volkswagen T-Roc Cabriolet
    da € 38.250 a € 43.050
  • Volkswagen ID.7 Tourer
    Volkswagen ID.7 Tourer
    da € 61.600 a € 73.750
  • Volkswagen ID.7
    Volkswagen ID.7
    da € 60.800 a € 72.950
  • Volkswagen Touareg
    Volkswagen Touareg
    da € 83.500 a € 105.200

PROVATE PER VOI

I PRIMI CONTATTI

  • Bentley Bentayga V8 S 5 posti
    € 242.769
    La versione più “atletica” della lussuosa Bentley Bentayga ha potenza da vendere grazie al 4.0 V8 biturbo ma conquista per il comfort di marcia e un abitacolo impareggiabile per materiali e finiture. Le sviste? Sono veramente poche…
  • Hyundai Santa Fe 1.6 T-GDI HEV XClass AWD
    € 56.350
    Grande fuori e dentro, con il suo look tosto e squadrato la nuova Hyundai Santa Fe non passa inosservata. Il comandi del “clima” e l’agilità lasciano un po’ a desiderare, ma la trazione 4x4 e il molleggio curato fanno viaggiare sicuri e comodi.
  • Dacia Spring Extreme 65
    € 19.900
    Aggiornata a fondo dentro, fuori e nei contenuti per la sicurezza, l’elettrica Dacia Spring convince per il prezzo e il comfort in città; migliorato, ma non molto preciso, lo sterzo. Da rivedere certi comandi.