Citroën

Citroën
C1

da 10.150

Lungh./Largh./Alt.

347/162/146 cm

Numero posti

4

Bagagliaio

196/780 litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

La Citroën C1 è una compatta citycar a tre o cinque porte, dalla linea personale: è soprattutto il frontale, dominato dai grandi fari ovali, a differenziarla dalle “cugine” Toyota Aygo e Peugeot 108 (con cui condivide la base tecnica, gran parte dei componenti e lo stabilimento di produzione). Riuscita la vista laterale, specie nel caso delle versioni più ricche che montano cerchi di 15” anziché di 14”, e la coda, con portellone tutto in vetro e fanali arrotondati. Altrettanto originale è l’abitacolo, discretamente accogliente anche nella zona posteriore (i posti totali sono quattro) e dotabile di dispositivi all’ultimo grido, come il Touch Pad di 7 pollici che permette di gestire direttamente le app dello smartphone; accettabili le finiture, minuscolo il bagagliaio. Lunga solo 347 cm e anche piuttosto stretta (163 cm), questa "piccolina" trova parcheggio facilmente; peccato che il diametro di sterzata sia ampio. Non male il comportamento anche fuori città; stabilità e tenuta di strada sono abbastanza buone, considerando il tipo di vettura. Il motore 1.0 che spinge la Citroën C1 è un tre cilindri a benzina con distribuzione a fasatura variabile, prodotto dalla Toyota. Pur essendo piuttosto rumoroso, ha un discreto brio in accelerazione e consuma pocchissimo (nella guida normale è facile avviniarsi ai 20 km/litro). 

 

Versione consigliata

Nella gamma della Citroën C1, è la Feel a 5 porte a garantire il miglior rapporto fra spesa per l'acquisto, comfort e praticità. Consigliamo il cambio robotizzato ETG (lento nel funzionamento e non certo "regalato") solo a chi mette al primo posto la comodità nel traffico, mentre il tetto apribile in tela (versioni Airscape) è simpatico. Tente conto, però, che limita parecchio lo spazio per la testa di chi sta dietro, e che aumenta la rumorosità in autostrada.  

 

Perché sì

Cambio (solo il manuale) Il cinque marce ha innesti precisi e morbidi.

Consumi Questa citycar “beve” pochissimo.

Linea Accattivante e personale, si differenzia da quella delle rivali costruite sulla medesima base tecnica.

Maneggevolezza Corta, leggera e provvista di sospensioni non troppo cedevoli, la C1 è una citycar abbastanza piacevole da guidare anche fra le curve.

 

Perché no

Cambio robotizzato Offerto come optional, risponde con lentezza.

Gamma motori C’è solo il 1.0 a benzina: molte citycar offrono una scelta maggiore, per potenza e tipo di carburante.

Rumorosità In accelerazione, il tre cilindri non resta certo in silenzio.

Spazio I posti sono solo quattro e dietro c’è poco spazio per le gambe; piccolo e di difficile accsso il baule.

GLI INTERNI
Citroën C1
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
48
37
43
28
74
VOTO MEDIO
2,8
2.813045
230
Photogallery