BUSINESS & FLOTTE

NEWS

Amazon: 1 miliardo in Europa per i van elettrici

Pubblicato 11 ottobre 2022

Per raggiungere la neutralità carbonica, la società americana ha dichiarato che investirà in furgoni elettrici, camion e centri di smistamento dei pacchi a basse emissioni.

Amazon: 1 miliardo in Europa per i van elettrici

NEUTRALITÀ - Il colosso dell’e-commerce Amazon ha come obiettivo quello di raggiungere la neutralità carbonica entro il 2040. Per questo traguardo la compagnia, che quotidianamente effettua moltissime consegne, si è impegnata ad investire più di 1 miliardo di euro nei prossimi cinque anni in furgoni elettrici, camion e centri di smistamento dei pacchi a basse emissioni in tutta Europa.

PER LE CITTÀ - Amazon ha dichiarato che l'investimento mira anche a stimolare l'innovazione nel settore dei trasporti e a facilitare l’installazione di un maggior numero possibile di infrastrutture pubbliche di ricarica per gli EV. Come sappiamo, infatti, il settore dei mezzi commerciali è propedeutico per il compimento della transizione verso la mobilità elettrica. Questo perché i furgoni a batteria vengono utilizzati anche all’interno delle mura cittadine dove nei prossimi anni sarà possibili accedere esclusivamente con i mezzi a batteria.

ALMENO 10.000 - Secondo quanto dichiarato da Amazon questo investimento aiuterà la sua flotta di furgoni elettrici in Europa a più che triplicare, passando dagli attuali 3.000 veicoli a oltre 10.000 mezzi entro il 2025. L'azienda non ha specificato l’attuale percentuale della sua flotta elettrica europea per le consegne dell'ultimo miglio, ma ha dichiarato che questi 3.000 furgoni a emissioni zero sono stati utilizzati per consegnare oltre 100 milioni di pacchi nel 2021.

ANCHE IL MEDIO RAGGIO - Inoltre, Amazon ha reso nota la volontà di acquistare nei prossimi anni più di 1.500 veicoli elettrici per il trasporto di merci pesanti, che verranno utilizzati per le spedizioni "a medio miglio" verso gli hub per i pacchi.

L’ORDINE è PIAZZATO - Attualmente il più grande ordine di furgoni elettrici di Amazon, che dovrà essere evaso entro il 2025, riguarda i 100.000 veicoli commissionati alla Rivian (qui per saperne di più). L'azienda ha dichiarato che, oltre ai veicoli elettrici, investirà in migliaia di stazioni di ricarica presso le strutture di tutta Europa, raddoppiando anche la sua rete europea di hub di "micro-mobilità" (posizionati in zone strategiche, vengono utilizzati per evadere gli ordini attraverso nuovi metodi di consegna, come le biciclette cargo elettriche o le consegne a piedi, così da ridurre le emissioni). 



Aggiungi un commento
Ritratto di TheViking
11 ottobre 2022 - 10:54
Il trasporto via terra non sarà mai elettrificato (con un buon mix gomma/rotaia, s'intende) abbastanza in fretta. Lodevole il fatto che Amazon voglia puntare ad essere carbon neutral (a livello globale?) nel 2040, aspettiamo news anche dai più importanti corrieri internazionali (UPS, DHL, FedEx, ecc.) adesso.
Ritratto di Oxygenerator
11 ottobre 2022 - 11:19
Bene cosí.
Ritratto di Alvolantino
11 ottobre 2022 - 13:09
Ottima scelta, dovrebbero cominciare a vietare anche i furgoni termici, e lasciare quindi solo quelli elettrici per togliere l'inquinamento dalle città!⚡
Ritratto di alvola2023
11 ottobre 2022 - 13:23
Ssshhh... Ma cheddici?! E poi i gadget un giorno sì e un altro pure a domicilio chi li consegna?
Ritratto di Mbutu
11 ottobre 2022 - 14:21
Progetto importante ed ambizioso. Strano perché gli espertoni qui sopra ci avevano assicurato che non andassero bene i veicoli elettrici ed in particolare amazon non ci pensava neanche per sbaglio.
Ritratto di Oxygenerator
11 ottobre 2022 - 14:33
Prima o poi si arrenderanno all’evidenza… o no ?
Ritratto di Mbutu
11 ottobre 2022 - 15:59
Ne dubito. Hanno un meccanismo di fuga e rimozione che neanche i pesci rossi.
Ritratto di Oxygenerator
11 ottobre 2022 - 16:51
:-))))
Ritratto di Tu_Turbo48
11 ottobre 2022 - 16:10
Invece ha parlato l'esperto del settore il professor Mbutu che ha un cervello dal quoziente intellettivo elevatissimo, non per caso gli è stato affidato il ruolo del tuttologo del blog. Ti ringrazio ogni tanto ci fai divertire con la tua presuzione. Mi raccomando come dici tu, sempre sul pezzo.. :-))))))))))
Ritratto di Volpe bianca
11 ottobre 2022 - 16:18
@Mbutu, però fa un po' strano accostare un progetto così ambizioso e proiettato al futuro, a condizioni lavorative quasi medioevali. Professano il rispetto per l'ambiente ma non quello per le persone, io andrei cauto con i complimenti ad Amazon...
Ritratto di Tu_Turbo48
11 ottobre 2022 - 16:30
@Volpe Bianca Bravo Esatto.. questa è la politica aziendale di Amazon rispettare l'ambiente, ma non le persone che lavorano. Che tra le altre cose fanno veramente dei turni disumani, sia chi fà le consegne dei pacchi e sia chi fà lo smistamento degli articoli nei magazzini.
Ritratto di giulio 2021
11 ottobre 2022 - 17:20
Però dai si sta quasi tornando di nuovo in un mondo come quello di 100 anni fa, (per le cose negative : guerre e condizioni lavorative) e per le miriadi di aziende specializzate a produrre qualsiasi tipo di veicolo sia da turismo come questi commerciali, un sogno per tutti gli appassionati, da quando eravamo piccoli noi non si sentiva altro che la tiritera che sarebbero rimasti 3 o 4 costruttori sul pianeta a spartirtsi il mercato: cosa detta e ridetta anche dal buon Marchionne: e invece...
Ritratto di Mbutu
11 ottobre 2022 - 18:18
Turbo, ti ringrazio per i complimenti. In effetti ho un buon QI ma quello che fa veramente la differenza è che mi informo. Però non devi fare il permaloso. Ho detto la verità. Proprio tu hai negato perfino l'esistenza degli stalli elettrici per amazon di cui ti aveva parlato RubenC. E proprio tu quando ti ha schienato indicandoti le coordinate maps per verificare ti sei dato alla macchia. Stesso discorso vale per quando ti ho chiesto di fare i conti per i biocarburanti che tanti sponsorizzi. Ti sei dato alla fuga salvo tronare alla carica alla successiva occasione. Ma il discorso vale anche per altri. Finchè il tuo comportamento sarà quello, io continuerò a trattarti ed a considerarti di conseguenza. Anche in questa occasione, ad esempio, avresti potuto ammettere di esserti sbagliato. Invece sei venuto avanti con un attacco personale senza capo ne coda. Riguardo al modello di business di amazon, se può farti piacere saperlo, sono d'accordissimo con te. E ci aggiungo una cosa, fregano anche i fornitori. Ed infatti non ho mai comprato nulla da loro. Ciò non toglie che amazon è una realtà che esiste ed è di successo: quindi preferisco che nel trasportare la loro merce usino furgoni elettrici piuttosto che a nafta. Ps: curioso poi che tutte queste preoccupazioni sui diritti dei lavoratori o sulle dittature nascano solo quando si parla di elettrico. Ma sappiamo che è semplicemente il solito benaltrismo in cui ci si rifugia in mancanza di argomenti.
Ritratto di CR1
12 ottobre 2022 - 05:00
posso aggiungere che i "maltrattamenti " ai dipendenti che qui tutti fanno notare non sono altro che regole scritte ossia leggi che governi di dx e sx hanno fatto negli anni passati , amazon se sgarra verrebbe sanzionato o accusato e non ho mai letto niente - di certo so - nei magazzini lavorano tante persone italiane e non ed alcuni hanno mani mooolto lunghe
Ritratto di Tu_Turbo48
16 ottobre 2022 - 16:14
Il bue che dice cornuto all'asino.!!! Ps: queste fantomatiche coordinate Maps di RubenC (che molto probabilmente è anche allo scuro di questa tua affermazione) sono per caso invenzione tua e del tuo quoziente intellettivo depressivo!?!...no perché la mia di memoria ancora per fortuna c'è, in più ci sono anche i vecchi commenti sull'argomento, e non c'è traccia di nessune coordinate Maps. E poi francamente non ne avrei di bisogno,perché conosco bene le zone in cui vivo. Arii pigliate Mbutu.!!!
Ritratto di rebatour
12 ottobre 2022 - 10:41
Però non lamentarti se il pacco tarda ad arrivare
Ritratto di GinoMo
11 ottobre 2022 - 17:19
certo daranno le consegne nelle zone dove un furgone elettrico è fuori autonomia a terzi così loro non inquinano direttamente. visto che ci tengono così tanto all'ambiente perchè fan vendere tonnellate di immondizia e permettono resi senza controlli?
Ritratto di GinoMo
11 ottobre 2022 - 17:17
tanto finirà che nelle grandi città consegneranno direttamente loro con i furgoni elettrici mentre in provincia appalteranno a terzi per le consegne con furgoni endotermici. così potranno dire di essere al 100% elettrici e tutti felici.
Ritratto di Vincenzo1973
11 ottobre 2022 - 20:24
prevedi anche il futuro del sub appalto.... grande
Ritratto di GinoMo
11 ottobre 2022 - 21:10
perchè già lo fanno... mai visto arrivare pacchi Amazon da BRT, SDA, DHL o altri?
Ritratto di Vincenzo1973
11 ottobre 2022 - 22:37
pretendere che facciano tutto loro con la mole che hanno sarebbe assurdo. unica cosa che ho notato da me: città di circa 125.000 abitanti la quantità dei camion Amazon. fino ad un anno mai arrivavano solo BRT,SDA, poste o DHL
Ritratto di alvola2023
12 ottobre 2022 - 10:47
Mai visto un furgone amazon, pure qua tutto in "delega" da sempre! Tuttavia all'iniziativa certamente va l'apprezzamento, anzi: magari facesse da stimolo anche per gli altri (nel discorso CO2 quale ""problema globale""" la mia idea è nota, ma altrettanto sulla invece alta criticità degli altri gas di scarico in città come problema locale; giusto per specificare).
Ritratto di Vincenzo1973
12 ottobre 2022 - 11:53
da me ormai si vedono SOLO furgoni amazon
Ritratto di Giuliano Della Rovere
12 ottobre 2022 - 14:44
Mi sembra che in Italia amazon consegni mediante i principali corrieri nazionali. Ho visto solo mezzi grandi con i loro loghi che raggiungevano gli hub, mai incontrato un furgone loro. Puntano alla neutralità carbonica non alla elettrificazione totale. Vuol dire che compenseranno le emissioni in altro modo, probabilmente con certificati verdi.
Ritratto di Vincenzo1973
12 ottobre 2022 - 15:01
@Giuliano la cosa ha stupito anche me, ormai vedo solo i loro mezzi. Furgoni (tipo Ducato) per intenderci... e sono quelli che guidano peggio. gli ultimi due pacchi non hanno nemmeno suonato, ero a casa. li ho trovati sopra la colonna di cemento del cancelletto (gli altri corrieri suonano o chiamano al tel). ma non me la prendo con loro, sono schiavizzati e le consegne che devono fare quei ragazzi sono assurde
Ritratto di Mbutu
12 ottobre 2022 - 09:59
GinoMo, va bene. Possiamo stare qui ad analizzare tutte le ipocrisie tipiche del marketing. Il punto però resta: dal fare il 100% di consegne con furgoni termici stanno passando a farne una parte con quelli elettrici. E questo è un bene. E più questa parte diventerà grande meglio sarà. Che poi non sia vero ambientalismo ma solo un'operazione di facciata poco importa se si ottiene il risultato.
Ritratto di Firebrand
12 ottobre 2022 - 00:37
Brava Amazon, ma il vero obiettivo è che le consegne siano 100% elettriche!