BUSINESS & FLOTTE

Fringe Benefit

Con questo termine si intendono tutti i compensi extra salariali percepiti dal dipendente in relazione al rapporto di lavoro, comprese eventuali liberalità. In questa voce rientra l’utilizzo per motivi privati di un’autovettura aziendale. Questa può essere affidata in uso promiscuo (lavoro e tempo libero) o per impiego esclusivamente privato. Se il dipendente non paga un canone o un forfait per tale disponibilità di fatto, è considerabile un compenso “in natura” che deve essere quantificato per poter essere sottoposto a tassazione. Per determinare l’ammontare forfettario dei fringe benefit si utilizzano le tabelle chilometriche predisposte dall’Aci, che presentano valori differenti a seconda del modello di veicolo: si deve considerare il 30% dell’importo relativo a una percorrenza media di 15.000 chilometri.

 

IN SINTESI

  • I fringe benefit sono extra salariali
  • L'auto aziendale può essere data in uso privato o promiscuo (anche per l'azienda)
  • Va quantificato per la tassazione
  • Si fa riferimento a tabelle ACI: valori diversi a seconda del tipo di veicolo

 

  • ecoincentivi mezzogiorno piattaforma sara online
    Politica e trasporti

    Ecoincentivi: è online la piattaforma

    Si tratta della prima fase, dedicata alla registrazione dei concessionari, che in seguito potranno chiedere i contributi. Gli automobilisti non devono fare nulla.