BUSINESS & FLOTTE

Pagamento cash

In passato, il cliente orientato al pagamento “in contanti” era quello più ambito e, quando si presentava in un autosalone, godeva di un potere contrattuale più forte nel richiedere sconti, omaggi o altre agevolazioni. Oggi, i margini di guadagno delle concessionarie sui veicoli nuovi sono progressivamente diminuiti, mentre di pari passo per i venditori sono divenuti sempre più importanti i margini di guadagno collegati all’offerta di servizi integrativi all’acquisto (finanziamenti, manutenzione, garanzie extra eccetera): presentarsi con la somma “cash” (versabile, cioè, subito, anche se non più in contanti, ma tramite tramite bonifico o assegno circolare) può comunque ancora permettere di ottenere sconti sul listino, oltre a rivelarsi vantaggioso se si è disposti a modificare le proprie richieste (in termini di colore, allestimento o versione della vettura desiderata) adattandole all’offerta del venditore per i veicoli esposti in autosalone e già pronti per essere targati (“in stock”).

 

IN SINTESI

  • Oggi, i venditori guadagnano anche sui servizi integrativi: per questo, di preferenza "spingono" per l'acquisto rateale
  • Pagare subito può comunque permettere di avere uno sconto
  • Essere disposti ad acquistare un'auto in stock (adattando le proprie richieste a quanto già presente in salone) può offrire vantaggi economici ancora più importanti

 

 

  • ecoincentivi mezzogiorno piattaforma sara online
    Politica e trasporti

    Ecoincentivi: è online la piattaforma

    Si tratta della prima fase, dedicata alla registrazione dei concessionari, che in seguito potranno chiedere i contributi. Gli automobilisti non devono fare nulla.