BUSINESS & FLOTTE

NEWS

Amazon avrà il suo furgone elettrico

Pubblicato 11 ottobre 2020

Il colosso dell’e-commerce Amazon ha svelato il suo primo furgone elettrico per le consegne, realizzato in collaborazione con la Rivian.

Amazon avrà il suo furgone elettrico

UN VAN TUTTO SUO - Anche un colosso dell’e-commerce come Amazon, che quotidianamente effettua moltissime consegne, deve adottare delle strategie per abbassare la sua “impronta ambientale”. Non è un caso se la società di Seattle abbia deciso di adottare un piano che ha l’obiettivo di portarla, entro il 2040, ad azzerare le sue emissioni di carbonio. Per raggiungere questo obiettivo Amazon metterà su strada 10.000 veicoli elettrici entro il 2022, che arriveranno a 100.000 nel 2030. Per questo ha deciso di sviluppare in proprio la flotta dei suoi futuri furgoni.

CON LA RIVIAN - La società ha diffuso alcune delle caratteristiche tecniche e un video (lo vedi qui sotto) del furgone elettrico sviluppato in collaborazione con la Rivian,  conosciuta per i suoi pick-up a batteria. Esteticamente il furgone ha linee semplici e morbide; si può notare un cofano molto corto, impreziosito da fari rotondi a led, e un ampio parabrezza con dei montanti poco pronunciati così da migliorare la visibilità.

SICUREZZA AL PRIMO POSTO - Dovendo muoversi soprattutto in città, in fase di progettazione è stata data grande importanza alla sicurezza del van di Amazon, che sarà garantita da diversi sistemi di assistenza alla guida e da una serie di telecamere a 360° che circondano il mezzo. La capacità di carico è assicurata da due grandi scaffalature che si estendono su tre livelli, collocate ai lati della zona di carico posteriore, inoltre, per facilitare le operazioni di carico e scarico dei pacchi, è stato installato un portellone con un sistema di apertura in verticale a tapparella.

TECNOLOGIA ANCHE ALL’INTERNO - Tanta la tecnologia anche all’interno, dove troviamo sedili e volante con impresso il logo Amazon, un ampio schermo destinato alle funzionalità del sistema multimediale, che prevede l’integrazione completa con l’assistente vocale Alexa (è possibile impostare il navigatore ed essere informati sulle previsioni del tempo), e un quadro strumenti, anch’esso digitale.





Aggiungi un commento
Ritratto di Andrea Zorzan
11 ottobre 2020 - 19:00
Che routine...
Ritratto di katayama
11 ottobre 2020 - 21:29
Infatti, 'sta roba mi sta prosciugando il conto. Ho fatto l'abbonamento a Amazon Crime.
Ritratto di Ferrari V12 6-5L
11 ottobre 2020 - 21:53
Brutto proprio.
Ritratto di 19andrea81
12 ottobre 2020 - 09:40
Un mezzo del genere deve costare poco non essere bello
Ritratto di Co-Bra
14 ottobre 2020 - 10:09
Soprattutto deve essere funzionale
Ritratto di katayama
11 ottobre 2020 - 22:18
Un classico inglese. Il frontale riprende quello della Honda e. Anche Walmart ha già ordinato centinaia di Tesla Semi. Ormai la direzione è quella.
Ritratto di katayama
11 ottobre 2020 - 22:22
...americano: old FedEx trucks like.
Ritratto di Andre_a
11 ottobre 2020 - 23:17
9
Meglio della maggior parte dei furgoni che girano per le nostre strade. Spero che prevedano per i dipendenti un corso per il funzionamento del sistema multimediale, dato il numero di corrieri che vedo regolarmente col telefono in mano.
Ritratto di Jr
12 ottobre 2020 - 09:56
Il telefono serve per confermare la consegna e il corretto indirizzo del cliente. Di notte è molto utile quando non si vede il numero delle case.
Ritratto di Andre_a
12 ottobre 2020 - 12:38
9
Non è una buona scusa per tenerlo all’orecchio mentre si guida, telefonare si può tramite Bluetooth.
Pagine