Skoda

Skoda
Citigo

da 10.220

Lungh./Largh./Alt.

356/164/148 cm

Numero posti

4

Bagagliaio

251/951 litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

Lunga meno di 360 cm, la Skoda Citigo si propone come vettura ideale per l’impiego cittadino. Al pari delle “cugine” Volkswagen up! e Seat Mii (accomunate dal medesimo progetto) è proposta sia con carrozzeria a tre porte, sia a cinque: quest’ultima, un po’ più costosa, è indicata per chi vuole sfruttare spesso i due posti del divano (accoglienti in rapporto alle dimensioni dell’auto). Il 1.0 tricilindrico a benzina (con cambio manuale a cinque marce o automatico robotizzato, quest'ultimo lento nel funzionamento) si può avere in configurazione da 60 oppure da 75 CV: promette consumi contenuti e, nel secondo caso, un discreto brio. Lo stesso motore è proposto anche in versione “bi-fuel” a benzina e a metano, nella G-Tec da 68 cavalli. La Skoda Citigo si difende con onore anche fuori città: è maneggevole e tiene bene la strada, sebbene, esagerando con l’andatura, accusi un marcato rollio; nessun problema di stabilità, comunque. La “base” Active ha gli airbag frontali e laterali anteriori (questi ultimi estesi a proteggere pure la testa), il divano ripiegabile, il "clima", gli alzacristallo anteriori elettrici e la chiusura centralizzata con telecomando. Per la radio, i cerchi in lega, un cassetto con chiusura e il sedile del guidatore regolabile in altezza si deve passare all’allestimento Ambition, mentre il ricco Style include nel prezzo anche una radio che suona meglio, i retrovisori esterni riscaldabili e ripiegabili elettricamente, i sensori di parcheggio posteriori, l'accesso senza dover usare la chiave e ruote più larghe.

 

Versione consigliata

A meno che non si punti al massimo risparmio, o si preveda un impiego prevalentemente cittadino della Skoda Citigo, conviene la versione più potente: oltre ad assicurare un pizzico di grinta in più, è più pronta e disponibile ai bassi regimi. La Active è piuttosto spartana, ma con l'aggiunta di qualche optional la dotazione diventa adeguata. E se mettete al primo posto la sicurezza, aggiungete anche il sistema che “prevede” il rischio di tamponamento e (fra i 5 e i 30 km/h) frena automaticamente la vettura.

 

Perché sì

Abitabilità I quattro posti omologati sono “veri”: sul divano una coppia di adulti non viaggia scomoda.

Assemblaggi Visto il prezzo non si può pretendere che l’abitacolo sia rifinito con plastiche morbide, ma le varie parti sono assemblate correttamente e la costruzione è ben curata.

Comfort Per essere una vettura da città, la Citigo si rivela piuttosto comoda: sullo sconnesso non “si balla” troppo e il motore è sufficientemente insonorizzato.

 

Perché no

Bagagliaio Nulla da eccepire sulla capacità (buona in rapporto alle dimensioni della vettura), ma le superfici interne non rivestite si graffiano facilmente. E la cappelliera va alzata a mano.

Rollio La taratura morbida degli ammortizzatori privilegia il comfort a scapito della precisione in curva.

Vibrazioni A freddo, oppure quando è al minimo, il tre cilindri procura qualche tremolio di troppo…

Skoda Citigo
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
26
19
37
31
122
VOTO MEDIO
2,1
2.131915
235
Photogallery