BUSINESS & FLOTTE

NEWS

Lease 2018: a Milano, leasing e noleggio alla ribalta

15 gennaio 2018

Presentato oggi Lease 2018: il primo salone del leasing e del noleggio andrà in scena a Milano il 20 e il 21 marzo.

Lease 2018: a Milano, leasing e noleggio alla ribalta

CI SIAMO - È tutto pronto per Lease 2018, il primo salone dedicato al noleggio e al leasing (comporta il pagamento di un canone mensile per utilizzare un bene che, alla fine, volendo si potrà acquistare): come anticipato oggi durante la conferenza stampa di presentazione, l’evento si terrà il 20 e il 21 marzo a Milano. L’iniziativa debutta sull’onda di dati 2017 incoraggianti: in totale, l’anno scorso il settore “lease” ha registrato 26.505 milioni di euro di finanziamenti in leasing, in crescita del 12,9% rispetto al 2016. In salita del 13,1%, in particolare, il comparto auto, con 13.360 milioni. Le vetture immatricolate da società di noleggio sono state 432.902, cioè il 18,2% in più dell’anno prima. La voce “strumenti per le industrie” ha archiviato l’anno scorso con 8.789 milioni (+18,6%), grazie agli incentivi stanziati dal governo, mentre per il settore aeronautico e ferroviario siamo a 522 milioni (+59,3%).

PREVISIONI PER IL 2018 - Dando uno sguardo al futuro, le previsioni dell’Assilea (l’Associazione italiana del leasing) parlano di un settore in salita del 7,9% nel 2018 rispetto al 2017, per un totale di 28.600 milioni. In rialzo (del 7,8%) anche il comparto auto, a quota 14.400 milioni. E a proposito di Lease 2018, ci ha spiegato il presidente di Assilea, Enrico Duranti, “crediamo moltissimo in questo nuovo appuntamento rivolto a tutti gli operatori del settore. È uno strumento di rafforzamento ulteriore del leasing e del noleggio nell’ambito delle politiche di crescita messe in campo dal governo”.



Aggiungi un commento
  • ecoincentivi mezzogiorno piattaforma sara online
    Politica e trasporti

    Ecoincentivi: è online la piattaforma

    Si tratta della prima fase, dedicata alla registrazione dei concessionari, che in seguito potranno chiedere i contributi. Gli automobilisti non devono fare nulla.