BUSINESS & FLOTTE

NEWS

Mercedes Citan: ecco la nuova generazione

Pubblicato 25 agosto 2021

Rinnovato e accessoriato, il veicolo commerciale più compatto della gamma Mercedes sarà disponibile in versione, furgonata, finestrato e anche elettrica.

Mercedes Citan: ecco la nuova generazione

L’ULTIMO CON I PISTONI - La nuova versione del commerciale compatto Mercedes Citan si distingue per diversi motivi, dalla possibilità di avere il noto sistema di infotainment MBUX (Mercedes User Experience) al fatto di essere l’ultima con il motore a scoppio. Marcus Breitschwerdt, direttore Mercedes Vans, è stato infatti chiaro: "il nuovo Citan è l'ultimo nuovo veicolo professionale con motore a combustione di Mercedes Vans. Tutti i nostri progetti futuri saranno esclusivamente a trazione elettrica. E il nuovo eCitan elettrico è un passaggio logico nella nostra strategia di elettrificazione". Quest’affermazione forte è aleggiata a lungo su tutta la presentazione, avvenuta online e che ha evidenziato le dotazioni di sicurezza del nuovo Citan, disponibile nelle versioni furgonato e Tourer, adatto al trasporto di persone.

SICURO COME UNA BERLINA - Oltre agli ovvi sistemi di sicurezza obbligatori - ABS e ESP - i nuovi Mercedes Citan sono dotati di serie del sistema di aiuto alla partenza in salita, dell’assistenza in presenza di vento laterale, del rilevamento dell'affaticamento del guidatore e della chiamata automatica d'emergenza. La versione Tourer ha dotazioni di serie ancor più ricche, prevedendo il sistema di assistenza alla frenata attivo, quello antisbandamento attivo, il Blind Spot Assist (rilevamento oggetti nell’angolo cieco) e il sistema di rilevamento automatico del limite di velocità con riconoscimento dei segnali stradali. La dotazione può essere integrata con mantenimento della distanza attivo Distronic, in grado di gestire la marcia nelle code del traffico, e l’assistenza al mantenimento della corsia. Abbondante la dotazione di airbag: 6 nella versione furgonata e 7 in quella Tourer, dotato di serie di airbag centrale che si apre tra i sedili lato guida e passeggero anteriore.

A TUTTO MBUX - Il nuovo Mercedes Citan, come anticipato, può essere dotato del sistema MBUX in diverse versioni. I comandi possono essere dati tramite il display touchscreen da 7", con i pulsanti a sfioramento sul volante e anche attraverso l'assistente vocale "Hey Mercedes". Non mancano l'integrazione per smartphone via Apple CarPlay e Android Auto, il vivavoce Bluetooth e la radio digitale DAB e DAB+. Di serie sono invece i servizi digitali Mercedes Me Connect. Grazie ad essi i clienti sono connessi al veicolo, a patto che ci sia copertura della rete dati cellulare, per avere informazioni e utilizzare funzioni anche da remoto. La navigazione con Live Traffic Information e comunicazione Car-to-X abilita i dati sul traffico in tempo reale. Ulteriore facilitazione per l’uso professionale è l’immissione veloce delle destinazioni tramite il codice a 3 parole del sistema what3word (w3w). Il sistema opera suddividendo il mondo in quadrati di tre metri per lato identificati da un indirizzo di tre parole: basterà pronunciarle per essere guidati verso il ‘quadrato’ scelto.

PIANALE PERSONALIZZATO - I progettisti del nuovo Mercedes Citan hanno cercato di coniugare comfort, dinamica e sicurezza di marcia in tutte le versioni. Le sospensioni sono MacPherson anteriormente e a ponte interconnesso al retrotreno, con molle e ammortizzatori separati. Il Tourer, destinato a carichi minori, ha tarature più votate al comfort mentre la versione furgonata è studiata per il trasporto di pesi elevati rimanendo stabile anche a pieno carico.

MOTORI PER TUTTE LE ESIGENZE - Il Mercedes Citan Furgone viene proposto, al lancio, con 3 motori diesel e 2 a benzina, tutti turbocompressi. Le cilindrate non sono alte: i diesel sono di 1.461 cc con potenze di 75, 95 e 116 CV mentre i benzina da 1.332 cc erogano 102 e 131 CV. Il diesel da 116 CV ha la funzione Overpower/Overtorque, che innalza temporaneamente la potenza fino a 121 CV e la coppia, che passa da 270 a 295 Nm. Il Mercedes Citan Tourer è proposto inizialmente con il diesel da 95 CV e i 3 motori a benzina. Tutti i motori del nuovo Citan soddisfano le norme Euro 6d, hanno il sistema Start/Stop e il cambio manuale a sei marce. I motori diesel e benzina più potenti possono montare un cambio a doppia frizione a 7 marce. Nella seconda metà del 2022 verrà presentato l'eCitan, che completerà la gamma dei commerciali elettrici Mercedes già presidiata dall'eVito e all'eSprinter. Non si hanno ancora dati preliminari se non l'autonomia WLTP calcolata dal costruttore (non ancora omologata, quindi) che è indicativamente di 285 km. Un valore presumibilmente in grado di soddisfare le esigenze dei professionisti impegnati nei trasporti in area urbana. La compatibilità con le stazioni di ricarica rapida in continua promette un passaggio dal 10 all'80% in circa in 40 minuti mentre la versione elettrica mantiene vano di carico, carico utile ed equipaggiamenti dei modelli con motore termico. L'eCitan può essere equipaggiato anche con il gancio di traino.

MISURE E VOLUMI - Il nuovo Mercedes Citan è compatto - è lungo 450 cm ma offre molto spazio e varie possibilità di utilizzo. Alle prime versioni Furgone e Tourer si aggiungeranno versioni a passo lungo e Mixto, con cabina estesa e parte furgonata. Mercedes dichiara che già la versione a passo corto (271 cm) è molto più spaziosa della precedente, raggiungendo una lunghezza del vano di carico di 3,05 metri con il divisorio flessibile. Questa soluzione permette di orientare la griglia separazione verso il sedile lato per poi bloccarla. Il sedile lato passeggero è ripiegabile per ottenere una superficie piatta mentre griglia di separazione continua a isolare il conducente dal carico. Le porte scorrevoli laterali sono disponibili in varie dimensioni e nella versione furgonata il bordo del piano di carico è a soli 59 cm dal suolo. Le due ante delle porte posteriori possono aprirsi di 90° o fino a 180°, appoggiandosi sulla fiancata. Per il massimo comfort saranno disponibili, dal secondo trimestre 2022, il climatizzatore Comfortmatic, l’avviamento Keyless-GO e il freno di stazionamento elettrico; gli ordini partiranno da settembre 2021.





Aggiungi un commento
Ritratto di Danza
25 agosto 2021 - 21:28
Ma perché non scrivere che è la versione MB del Renault Kangoo? Forse la cosa non piace ai vertici commerciali della casa tedesca?
Ritratto di alex_rm
25 agosto 2021 - 22:23
Ed anche fatto in Turchia,dove vengono prodotti la maggior parte dei veicoli commerciali e autobus della mercedes.e poi c’è chi denigra la tipo perché fatta in turchia
Ritratto di AndyCapitan
5 settembre 2021 - 01:02
1
ah be...ormai sono tutti dei copioni dei risparmi commerciali discutibili che porto' sul mercato FIAT.....pero' che diamine...potevano almeno farci un diverso posteriore.....della serie...non sprechiamoci troppo per i plebei!!!
Ritratto di Lorenz99
25 agosto 2021 - 22:29
MERCEDES DOVREBBE VERGOGNARSI A PROPORRE ANCORA IL KANGOO RIMARCHIATO. MA LORO DA MEGALOMANI DEVONO AVERE LA GAMMA DALLA AMG ONE DA 3 MILIONI FINO AL FURGONCINO ECONOMICO A PREZZO MAGGIORATO
Ritratto di Quello la
26 agosto 2021 - 07:21
Anche tu dovresti vergognarti di svegliarmi alle 22:29 gridando queste ovvietà. Eppure non lo fai!
Ritratto di Flavio8484
26 agosto 2021 - 13:43
Io non capisco che fastidio ti da...mica é un messaggio audio che si ci clicchi ti sfascia le orecchie!lui scrive in maiuscolo, ogni volta fate la battuta, ma lui se ne frega, non vedo dov é il problema!
Ritratto di Quello la
26 agosto 2021 - 14:11
Ciao, Flavio. Io mi diverto con poco, vorrei che mi rispondesse e so già che non lo farà! Una volta ha risposto ai cari Flynn, Veni e, mi pare, Volpe. È un gioco. Poi se segui con costanza sai già che per me è una specie di guru, ha quasi sempre ragione nel merito e così via. Diciamo che preferisco giocare così che parlare di vaccino. Buona giornata.
Ritratto di Ale94
25 agosto 2021 - 22:38
Secondo me sti furgoni premium non hanno senso meglio i marchi generalisti come un furgoncino Dacia, Peugeot oppure Opel.
Ritratto di domila
25 agosto 2021 - 23:11
Son d'accordissimo. Anche perché se si tratta di un rimarcamento anche no.
Ritratto di Pintun
26 agosto 2021 - 07:53
Concordo, anzi, a parte Dacia, anche gli altri sono già troppo cari perché hanno già troppe cose superflue per mezzi del genere.
Pagine