BUSINESS & FLOTTE

NEWS

Limo, la prima elettrica firmata Mobilize

Pubblicato 29 agosto 2021

Annunciata la berlina nata da una partnerhip tra la divisione del gruppo Renault e la cinese Jiangling. Offerta solo in abbonamento per tassisti e autisti.

Limo, la prima elettrica firmata Mobilize

100% ELETTRICA E SOLO IN ABBONAMENTO - Si chiama Limo, anche se non ha esattamente le forme di una limousine tradizionale, la nuova quattro porte di dimensioni medio-grandi completamente elettrica firmata Mobilize che debutterà il prossimo 7 settembre al salone di Monaco. L’ultima nata sotto il segno della divisione che all’interno del gruppo Renault si occupa di mobilità, energia e dati è stata sviluppata in tandem con la holding cinese Jiangling Motors appositamente per il servizio taxi e quello di noleggio con conducente, un mercato costantemente in crescita in Europa, e sarà disponibile esclusivamente in abbonamento, con pacchetti e offerte di mobilità “à la carte”.

FINO A 450 KM DI AUTONOMIA - “Limo - spiega in una nota ufficiale della casa il direttore generale di Mobilize, Clotilde Delbos - è la risposta del nostro nuovo brand alle ultime evoluzioni del mercato del trasporto persone. Combinando un veicolo e servizi flessibili, la nostra offerta dimostra tutta la capacità di Mobilize di accompagnare gli utenti e soddisfare le loro nuove esigenze”. Con un’autonomia di percorrenza stimata di circa 450 km (ciclo WLTP), la Mobilize Limo si rivolge a tutti quegli autisti di professione che ricercano per i loro spostamenti quotidiani un veicolo a basso impatto ambientale con un look originale e un abitacolo confortevole e spazioso. 

TUTTO INCLUSO - L’offerta di Mobilize comprende vari pacchetti studiati sulla base delle molteplici esigenze richieste dall’attività del trasporto persone e comprende, tra gli altri servizi, la garanzia del costruttore, la manutenzione, l’assicurazione e svariate soluzioni per la ricarica del veicolo. Per gli utilizzatori occasionali sono previste soluzioni pay as you drive; massima flessibilità su durata e chilometraggio, inoltre, per quanto riguarda i contratti di noleggio, gestiti da RCI Bank and Services, la società finanziaria del gruppo Renault.

250 KM DI AUTONOMIA IN 40 MINUTI - Secondo il costruttore, materiali e assemblaggi sono di qualità paragonabile a quelli delle più moderne berline medio-grandi dei costruttori generalisti concorrenti, ma “il vero punto di forza della nuova Mobilize Limo - spiega il direttore dei veicoli di Mobilize, Gilles Normand - è il motore elettrico, che dà il meglio di sé in città, il contesto in cui si svolge la maggior parte dell’attività del trasporto delle persone”. La nuova berlina alla spina di Mobilize, infine, è anche facile e veloce da ricaricare: per fare il pieno di energia alla batteria agli ioni di litio da 60 kWh basta collegarsi a qualsiasi colonnina pubblica o servirsi di un’infrastruttura di ricarica domestica di tipo wallbox. Con la ricarica veloce, sono sufficienti 40 minuti per ottenere un’autonomia di 250 km.





Aggiungi un commento
Ritratto di PierSilver
29 agosto 2021 - 19:44
Non ho mai visto un logo più brutto di questo. La macchina mi piace però.
Ritratto di Trattoretto
29 agosto 2021 - 22:03
In effetti è un po' insulso.
Ritratto di Quello la
30 agosto 2021 - 08:18
L'unica auto con un divieto di accesso sul volante.
Ritratto di Edo-R
29 agosto 2021 - 20:14
Tutto già visto, auto poco originale e banale.
Ritratto di domila
29 agosto 2021 - 20:38
Se non avessero scritto che si trattava di una berlina, avrei detto che poteva essere un suv-coupè media. In altre parole, mi piace davvero poco.
Ritratto di Oxygenerator
29 agosto 2021 - 21:23
Niente male, come Taxy
Ritratto di offon
30 agosto 2021 - 09:17
A misura di città.
Ritratto di Trattoretto
29 agosto 2021 - 21:58
Maledetti fari a filo del paraurti, a spigolo del paraurti anche. Bocciatissima
Ritratto di Meandro78
29 agosto 2021 - 23:13
Clone franco-cinese di Model Y.
Ritratto di TheNancy
30 agosto 2021 - 00:05
Noncomprate le auto elettriche, non sono affatto green e sono solo un affare per alcuni costruttori
Pagine