BUSINESS & FLOTTE

NEWS

Jeep Gladiator: al via gli ordini in Italia

Pubblicato 18 gennaio 2021

Il nuovo pick-up Jeep Gladiator è proposto in due allestimenti, con prezzi che partono da 67.944 euro. Consegne da gennaio 2021.

Jeep Gladiator: al via gli ordini in Italia

IL RITORNO DEL PICK-UP - Il Jeep Gladiator è il muscoloso e imponente (è lungo 559 cm) pick-up che dopo 28 anni segna il ritorno della casa americana in questo settore. Da oggi i clienti italiani hanno la possibilità di ordinarlo, mentre le consegne sono previste entro la fine di gennaio del 2021.

V6 DIESEL - Il listino del pick-up Jeep Gladiator si articola in due diverse allestimenti, Overland (67.944 euro) e Launch Edition (72.824 euro), che differiscono per la dotazione. Comune a entrambi è il motore V6 3.0 a gasolio da 264 CV e 600 Nm di coppia abbinato a un cambio automatico a otto marce con ridotte (specifiche per il fuoristrada) e alla trazione integrale con differenziale posteriore autobloccante. È possibile personalizzare la carrozzeria scegliendo tra nove diversi colori: Black, Firecracker Red, Billet Silver Metallic Clear Coat, Bright White, Granite Crystal Metallic Clear Coat, Hydro Blue, Sting Gray, Snazzberry e Sarge Green. 

OVERLAND - L’allestimento Overland del Jeep Gladiator include di serie finiture esterne color argento, cerchi di lega di 18", l’hard top (copertura rigida), i passaruota in tinta, fari e fanali a led, gli interni in tessuto, volante in pelle, sistema di accesso senza chiave, l'assistente per le discese, il cruise control, la retrocamera con sensori di parcheggio, e il sistema multimediale Uconnect di quarta generazione con un display da 8,4 pollici e sistema audio Alpine.

LAUNCH EDITION - L’allestimento Launch Edition del Jeep Gladiator aggiunge interni in pelle, sedili anteriori riscaldabili, il Safety Pack, che include il cruise control adattattivo con funzione di stop e la frenata automatica di emergenza, l’avviso dell’angolo cieco, l'altoparlante wireless Alpine smontabile e impermeabile e la telecamera anteriore. Per questo specifico allestimento è possibile scegliere tra i seguenti colori: Black, Firecracker Red, Billet Silver, Bright White e Granite Crystal.


 
TANTI ACCESSORI - La personalizzazione è una delle tante anime di questa Jeep Gladiator. Il modello della casa americana potrà infatti contare su oltre 200 accessori realizzati dalla Mopar, tra cui figurano coperture e rivestimenti per il cassone barre portapacchi e sistemi di portaggio (cesta con rete ferma carico, portabici, kayak, surf o sci), kit di sollevamento, pedane laterali tubolari, e cerchi.

UN VERO OFF-ROAD - Oltre alle linee muscolose, il pick-up Jeep Gladiator, che si basa sulla meccanica della Wrangler, è pensato per l’off-road. È infatti in grado di superare guadi profondi fino a 76 cm, oltre ad avere tutta una serie di protezioni e accorgimenti, come ad esempio la piastra sotto il motore per ripararlo dal pietrisco e il fascione anteriore poco avvolgente, ideale per non strofinare sul terreno quando si affronta un passaggio ripido.

Jeep Gladiator
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
50
21
10
8
37
VOTO MEDIO
3,3
3.309525
126




Aggiungi un commento
Ritratto di Quello la
18 gennaio 2021 - 18:55
Ma non si possono mettere sei volanti? :-P
Ritratto di Giuliopedrali
18 gennaio 2021 - 18:59
Io ho un jeeppone del genere (Wrangler 4 porte) vicino casa devo girarmi dall'altra parte ogni volta che passo.
Ritratto di Ferrari V12 6-5L
18 gennaio 2021 - 19:21
È perché non capisci niente di auto.
Ritratto di Giuliopedrali
18 gennaio 2021 - 21:27
Auto o camioncini...
Ritratto di Magnificus
18 gennaio 2021 - 19:55
Di solito spari minkiate ma questa volta sono d’accordo :-)))
Ritratto di Quello la
18 gennaio 2021 - 20:06
Ovvio che a Giulio non piaccia, visto che a lui interessano le auto filanti, aerodinamiche e tondeggianti. Ma agli altri dovrebbe solo produrre salivazione abbondante
Ritratto di Flynn
18 gennaio 2021 - 20:23
Se parlassimo di una Wrangler 3 porte o di Ford F150 ti darei ragione. Ma questo è uno strano mix che non è né carne ne pe.sce
Ritratto di Quello la
18 gennaio 2021 - 21:14
A lui non piacciono le auto squadrate. Io le adoro. Per me questa è la naturale evoluzione della wrangler, come è successo con la Defender ai tempi d'oro.
Ritratto di Miti
19 gennaio 2021 - 10:30
1
Non so a quanti qui piacciono le auto di oltre oceano. Io sono uno di questi. I pickup in particolare per me sono una delizia. Se anche un po' personalizzati ancora meglio. E la Jeep Wrangler ha fatto sempre la sua bella figura nel mondo auto. E probabilmente è uno dei più importanti fuoristrada di tutti i tempi. Ma in questa salsa darò ragione a Flynn. Non sa di nulla. Una specie di incrocio sfortunato di due cose che non hanno nulla in comune. Il diesel sulla Wrangler per me è già troppo. Un V8 per me è un'altra cosa. Più da Jeep. Con tutta la coppia e il risparmio del gasolio per carità ma per me è no. Differenza di prezzo di 7000 $ non è poca nemmeno oltreoceano. Qui parliamo di 43 K € partendo dalla versione col tetto in tela. Poi con tutte le migliorie della Mopar il prezzo lievita a vista d'occhio. Il pickup è nato come veicolo di lavoro. Poi col tempo allungata la carrozzeria e aggiunti i tre posti dietro è diventato quello che è oggi. Fare la strada indietro e trasformare una Wrangler in pickup per me non vale. Anche perche non potrai mai utilizzarlo come veicolo di lavoro essendo molto più piccolo della concorrenza ( parlo del casone). Per non dire quanto è agguerrita la concorrenza in quel comparto la. Qui venderà ancora meno. Già vedi poche sulla strada di quelle normali. Una considerazione personale sulla carrozzeria della Wrangler. Cresciuta a dismisura la carrozzeria. Troppo. La Wrangler era più snella. Molto più snella.
Ritratto di Claus90
19 gennaio 2021 - 12:55
IN rapporto a qualità prezzo , prestazioni un Audi City Carver costa molto di piu,questa è una vera jeep amaricana è il suo spirito ed ha molto molto SENSO.
Pagine