BUSINESS & FLOTTE

NEWS

Chiaro e Tondo 2018: dalla FCA uno sconto alle aziende

7 maggio 2018

Ne possono usufruire anche i liberi professionisti con partita Iva fino al 30 giugno, ma senza l’extra bonus per le aziende.

Chiaro e Tondo 2018: dalla FCA uno sconto alle aziende

MESI “DIFFICILI” - La FCA ripete la campagna promozionale messa in atto a febbraio 2018 e concede una serie di nuovi sconti per i mesi di maggio e giugno 2018, che si applicano alle vetture in pronta consegna dei marchi Abarth, Alfa Romeo, Fiat, Lancia e Jeep. L’iniziativa prende il nome Chiaro e Tondo e si rivolge alle aziende e ai liberi professionisti con partita Iva, stando a quando annunciato oggi dal costruttore, che ha deciso di puntare su queste due categorie nei mesi più impegnativi sotto il profilo fiscale: la FCA insomma vuole continuare ad alimentare la domanda del mercato nonostante maggio e giugno siano mesi “impegnativi” sotto il fronte fiscale per tanti professionisti, costretti a “fare i conti” con il fisco.

SCONTI NON CUMULABILI - L’entità dello sconto varia a seconda della categoria, perché le aziende hanno diritto a un secondo bonus fino a 1000 euro. Ciò significa ad esempio che il prezzo dell’Alfa Romeo Giulia viene “tagliato” di 10.200 euro, ma per le aziende lo sconto sale a 11.200 euro. Lo stesso vale per la Fiat Tipo 5 porte: costa 5.400 euro in meno per i liberi professionisti e 5900 euro per le aziende. Gli sconti della campagna promozionale Chiaro e Tondo 2018 non sono cumulabili con quelli già in atto e non valgono per tutte le versioni, quindi i liberi professionisti non potranno ordinare la Fiat Panda 1.2 Pop e le aziende la Jeep Compass 1.6 Multijet Naked. Per usufruire dello sconto bisogna connettersi al sito internet scontochiaroetondo.it (dov’è presente la lista delle versioni escluse) e compilare il modulo da consegnare poi in autosalone.

Aggiungi un commento
Ritratto di Leonal1980
7 maggio 2018 - 17:43
3
Capirai.... gli danno il loro prezzo...
Ritratto di Vincenzo1973
7 maggio 2018 - 18:32
forse hai qualche problema a leggere i numeri
Ritratto di Leonal1980
7 maggio 2018 - 19:00
3
Credano le vendano più che altro Roma i giù
Ritratto di IloveDR
7 maggio 2018 - 19:09
4
se ti fai un giro su www.unrae.it puoi leggerti una statistica in cui sono contemplate le immatricolazioni di auto in Italia divise per provincia; quasi la metà delle auto marchiate FCA sono immatricolate nelle provincie di Torino e Aosta
Ritratto di Luzo
7 maggio 2018 - 21:00
se guardi bene quelle tabelle non puoi non notare come aosta trento e bolzano facciano numeri anomali, in base agli effettivi residenti, come in parte ad aosta. questo perchè sono province che hanno la tassa di immatricolazione più bassa se non nulla con un notevole risparmio: su scala annuale in quelle tre province c' è oltre 1/3 dell'immatricolato nazionale di TUTTI ( es. feb 2018 40mila vetture su 122mila fra bz e tn , contro nemmeno 9000 di Mi o se preferisci vw su 16000 vetture ne fa 3745 solo a bz)
Ritratto di IloveDR
8 maggio 2018 - 09:19
4
analizza torino già che ci sei...la mia era in risposta a Leonal1980 che evidenzia molta ignoranza...da Roma in giù di Giulia nuove ne vendono veramente poche (ma anche Jaguar, Mercedes, BMW, Audi, Maserati)... qui si prendono direttamente le aziendali e le KM.0 provenienti dal NordItalia e NordEuropa...e ti risparmi come minimo 10000Euro
Ritratto di Luzo
8 maggio 2018 - 15:46
questo dimostra che certi segmenti si 'vendono' SOLO in un certo modo, ovvero nlt, leasing ecc che e non in proprietà, come recitano spesso le pubblicità in tv. e restando la proprietà al costruttore la prima cosa che fa è immatricolarla ad Ao Bz e Tn abbattendo i costi ( saranno almeno 250e a vettura) . quella di To è legata più che ad autoimmatricolazione ai dipendenti che però se la immatricolano con la loro residenza
Ritratto di GeorgeN
7 maggio 2018 - 19:50
il solito personaggio....
Ritratto di Vincenzo1973
7 maggio 2018 - 21:49
Ad aprile negli stati uniti 1123 auto...ed è un grande crescita. I punti vendita non sono ancora moltissimi, ma in crescita..
Ritratto di Giuliopedrali
7 maggio 2018 - 18:54
Però è vero a marzo qui da noi: vendute 1900 Stelvio e dico Stelvio non la Mi.To.macchinetta, e 780 Giulia...
Pagine