BUSINESS & FLOTTE

NEWS

Incentivi per le auto usate: la proposta dell’Aniasa

Pubblicato 13 novembre 2020

L’associazione delle società di noleggio rilancia l’idea del bonus per le vetture usate, purché elettriche, ibride o Euro 6. 

Incentivi per le auto usate: la proposta dell’Aniasa

SE NE RIPARLA - Dall’1 agosto 2020 sono in vigore gli incentivi per le auto nuove, con sconti per le auto a basso impatto ambientale e di nuova immatricolazione (qui per saperne di più). Tuttavia, per sostenere l’intero mercato dell’auto, alcuni osservatori hanno chiesto al Governo di stanziare fondi anche per l’acquisto di auto usate. La proposta torna d’attualità dopo l’appello lanciato dall’Aniasa, l’associazione all’interno di Confindustria che rappresenta le società di noleggio e quelle nel settore dei servizi di mobilità: chiede l’arrivo di incentivi per l’acquisto di vetture usate, purché con motore elettrico, ibrido o in classe di emissione Euro 6, dunque le più moderne.  

MENO SMOG - Per rendere economicamente sostenibile la sua proposta, se non fosse possibile concedere una somma da sottrarre al prezzo d’acquisto, come avviene con gli incentivi per le nuove auto, Aniasa ha proposto allo Stato di erogare il bonus tramite credito d’imposta o mediante esenzione dal pagamento dell’Imposta provinciale di trascrizione e del bollo auto. Sfruttando l’incentivo per le auto usate, è la stima di Aniasa, un maggior numero di clienti potrebbe permettersi una vettura ibrida o elettrica, con tutto quello che ne consegue in termini di riduzione dello smog, sicurezza in caso di incidente e di “svecchiamento” del parco auto: l’età media delle auto registrate in Italia è superiore ad undici anni, fra le più elevate in Europa.





Aggiungi un commento
Ritratto di Claus90
13 novembre 2020 - 13:25
Anche le auto usate hanno prezzi alti, si è una buona proposta l'incentivo sulle auto di quella categoria, altrimenti ci si soffermerebbe sulle euro 4 o 5 che si trovano a ottimi prezzi e sono ancora moderne e ben accessoriate, si preferiscono quelle.
Ritratto di manuel1975
13 novembre 2020 - 15:34
il vero incentivo è portare la benzina a 60 centesimi al litro abbassare le tasse alle aziende e portare l'iva sulle auto al 5 %
Ritratto di Leon70
13 novembre 2020 - 16:20
1
Magari....fosse il massimo.Ma credo sia pura utopia. Però un incentivo serio o , l'esenzione dell' ipt ,magari solo per auto usate recenti, due / tre anni al max, sarebbe già un buon passo avanti e darebbe ossigeno ai saloni che ne sono pieni. Personalmente ci farei più di un pensierino. Luca.
Ritratto di Asburgico
13 novembre 2020 - 17:04
Se mi portano l'iva al 5 la compro domani
Ritratto di Challenger RT
13 novembre 2020 - 17:30
Portare a 60 cents il prezzo della benzina è un incentivo ad inquinare. Togliere IPT, bollo e superbollo sono invece incentivi all'acquisto.
Ritratto di Oxygenerator
13 novembre 2020 - 20:32
@ manuel1975 Nient’altro ??? E quando giriamo tutti con un 5000 cc sotto le chiappette, con l’inquinamento che famo ??
Ritratto di Meandro78
14 novembre 2020 - 12:08
Gridiamo tutti USA e facciamo di Trump Il tiranno D'Europa. Istituiremo pure i due minuti di Odio verso Greta Thurnberg e i virologi ricercatori... (Notare i miei riferimenti culturali)
Ritratto di tonydeleo
16 novembre 2020 - 12:57
e poi ti svegli sudato.........
Ritratto di Francescot6
14 novembre 2020 - 23:00
Mah..io n capisco... Ci si lamenta che non si vendono auto, piazzali pieni, vai in concessionaria x un preventivo, vai dopo un mese e ti propongono solo versioni ibride con prezzo più alto, chiedo il modello precedente,, ma nn lo vendono più... Km 0 sono una rarità e se ci sono trovi le più accessoriate a prezzi nn inferiori a 38000 euro.. Insomma abbassare i prezzi in maniera consistente, nn sarebbe una brutta idea.
Ritratto di MauroMecallo
15 novembre 2020 - 15:23
1
E una cosa che ho notato anch'io su diversi marchi. . Cercano di spingerti il più possibile sul l'ibrido, anche con una super valutazione dell'usato. Ma le macchine nuove,vecchia maniera rimangono con prezzi altissimi. Km zero.. O base base, e allora se ti accontenti msgari ti conviene o full optionals con però, una minima differenza con il nuovo. Un incentivo sull'usato recente, magari ristretto alle sole omologazioni 6D,potrebbe essere una spinta all'aquisto e soprattutto un bel'aiuto ai saloni che non sanno più come tirare avanti. ( nonostante siano attualmente aperti, la clientela non fa certo le cose per entrare!!) Eliminare per questo genere di mezzi Ipt, bollo o super bollo sarebbe una boccata d'ossigeno, al momento vitale per i venditori. Se arriverà, speriamo per loro che non sia troppo tardi. Mauro.
Pagine
  • noleggio auto lungo breve termine consuntivo 2020
    Auto e prodotti

    Noleggio auto: i numeri del 2020

    Quello che si è appena concluso è stato un anno particolarmente difficile per il noleggio a lungo e a breve termine. Vediamo com'è andata.