Dallara

Dallara
Stradale

da 189.100

Lungh./Largh./Alt.

419/188/104 cm

Numero posti

2

Bagagliaio

100/n.d. litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

Fondata nel 1972, la Dallara Automobili è uno dei nomi più noti nello sviluppo e nella produzione di auto da corsa (per esempio, ha collaborato alla definizione del telaio della Haas di Formula 1). Ma l'ingegnere Giampaolo Dallara, proprietario dell'azienda con sede alle porte di Parma (e progettista di un'icona fra le sportive degli anni 60, la Lamborghini Miura) aveva un sogno: costruire un'auto che portasse il suo nome e che fosse adatta a divertirsi non solo in pista, ma anche su strada. Un desiderio materializzatosi nella Dallara Stradale, prima GT "targabile" delle casa emiliana. Si tratta di una sofisticata barchetta biposto con telaio in fibra di carbonio, ed è una delle vetture targabili più vicine ai bolidi da competizione. Il motore, collocato alle spalle dell'abitacolo, è un 2.3 turbo a 4 cilindri di derivazione Ford (come il cambio manuale a sei marce), che eroga ben 400 CV. Considerato il peso ridotto della Stradale (855 kg), le prestazioni sono da autentica supercar. L'abitacolo è essenziale, ma non manca il climatizzatore.

Versione consigliata

Di base la Dallara Stradale è proposta in versione con carrozzeria barchetta, che ricorda da vicino le macchine da competizione. Ma, si può rendere più confortevole la vettura montando un parabrezza avvolgente. Aggiungendo anche il kit col tettuccio e le due porte in vetro (si aprono verso l'alto), la Stradale si trasforma in una coupé (così configurata la macchina prende il nome di GT). Però, rimuovendo il kit, l'auto può ritornare senza troppe difficoltà una sportiva aperta. Sono disponibili anche un vistoso alettone posteriore e il cambio robotizzato. Considerato che ogni vettura è costruita a mano nello stabilimento di Varano de' Melegari, il cliente può richiedere personalizzazioni da fuoriserie.

Perché sì

Prestazioni Gli amanti della guida sportiva "dura e pura" troveranno pane per i loro denti.

Raffinatezza Dal punto di vista tecnico, l'auto è molto sofisticata. Tanto per dirne una, ha il telaio in fibra di carbonio.

Versatilità Con l'apposito kit la Stradale può diventare una spider o una coupé.

Perché no

Comfort Per quanto "usabile" questa non è la sportiva per chi desidera anche muoversi con disinvoltura in città o affrontare lunghe trasferte autostradali.

Versione GT La differenza di prezzo fra il modello barchetta e quello col kit per trasformare in coupé l'auto è elevata.

Visibilità Quella posteriore non è il massimo.

Dallara Stradale
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
8
2
1
0
2
VOTO MEDIO
4,1
4.076925
13