Land Rover

Land Rover
Range Rover

da 124.300

Lungh./Largh./Alt.(cm)

505/205/187

Posti

5/7

Bagagliaio (litri)

229-818/1841-2176

Garanzia (anni/km)

3/100.000

In sintesi

Giunta alla quinta serie, la Land Rover Range Rover si conferma nel ruolo di sempre: quello di suv di gran lusso ma capace di superare terreni molto impegnativi, che vedrebbero in difficoltà modelli ben più "rustici". Per esempio, la profondità massima di guado arriva a ben 90 cm, e la distanza da terra a 29,5 cm. L'auto cambia completamente rispetto all'edizione nata nel 2012, ma la linea non rinnega il passato; è più raffinata e attuale, grazie anche all'uso di tecnologie moderne e raffinate (come le maniglie a scomparsa e le luci a led, che dietro si trasformano in due listelli verticali neri quando sono spente), ma nell'insieme rimane inequivocabilmente Range Rover: nelle proporzioni, nel tetto piatto, nel cofano anteriore a coperchio, nei tre ampi finestrini laterali che sembrano costituire un tutt'uno con il parabrezza piuttosto verticale. Basata sulla moderna piattaforma MLA, è proposta nelle versioni a benzina, ibride leggere (anche diesel) e plug-in; prevista per il 2024 l'elettrica. Due le dimensioni per la carrozzeria: con lunghezza di 505 cm (e passo di 299) oppure di 525 cm (la versione a passo lungo LWB, con distanza fra i centri delle ruote di 319 cm, tutti a vantaggio dei passeggeri in seconda fila). Materiali sofisticati come legno, pelle e alluminio, elettronica distribuita a piene mani e stile minimalista contraddistinguono gli interni, che ospitano comodamente cinque adulti (ancora di più nelle LWB, proposte anche con sette posti; i sedili della terza fila sono a scomparsa nel vano bagagli). Il cruscotto è un display di 13,7”, e a centro plancia c'è quello di 13,1” del sistema multimediale. Più sotto, due comodi pomelli gestiscono il "clima" (che è del tipo a tre o a quattro zone). Dietro si possono avere due schermi "touch" di 11,4 pollici montati sul retro degli schienali anteriori dove, per esempio, guardare dei film. Curata anche la sicurezza: per dire, le porte non si aprono se c'è il rischio di urtare un ostacolo. Le sospensioni hanno molle pneumatiche di serie, con risposta che varia anche in base al tipo di strada che si percorre (le informazioni arrivano dal navigatore) e le barre antirollio sono attive (cioè con motori elettrici, che le ruotano per ridurre l'inclinazione laterale della carrozzeria in curva). Anche la trazione integrale è gestita dall'elettronica, come pure il retrotreno sterzante che migliora maneggevolezza e stabilità. I motori sono a 3.0 a sei cilindri (per le ibride) e 4.0 a otto cilindri (per le 530 a benzina); sempre automatico a otto marce il cambio.

Versione consigliata

Sono tutte auto per chi ha il portafogli molto ben fornito, ma le versioni più ricche e potenti sono davvero per pochi. Una D300, ibrida leggera diesel, non ci pare una scelta di ripiego: è scattante, comodissima, ha un'ottima autonomia e costi d'uso (relativamente) contenuti; bene anche le P440e, ibride ricaricabili.

Perché sì

Comfort Molto ben insonorizzata, con sospensioni morbide sullo sconnesso e tanto spazio, questa suv consente viaggi di tutto riposo.

Finiture Sono curatissime, nei materiali e nello stile.

Versatilità Veloce e molto comoda, la Range Rover vanta anche ottime doti di carico e, ingombri permettendo, sa arrampicarsi quasi dappertutto.

Perché no

Dimensioni Molto lunga e soprattutto larga, questa suv dà qualche problema nei parcheggi, sulle rampe e nelle strade più strette. 

Prezzi Che la Range Rover costi cara, si sa. Ma l'aumento rispetto alla generazione precedente è forte.

Quinto posto La conformazione del divano rende molto meno confortevole la parte centrale.

Land Rover Range Rover
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
37
14
10
5
11
VOTO MEDIO
3,8
3.79221
77

Photogallery