Alpine

Figlio del titolare della concessionaria Renault di Dieppe (città francese sulla Manica) e appassionato di corse, Jean Rédelé fondò nel 1955 l'Alpine per la produzione di berlinette sportive con carrozzeria in vetroresina (la prima è la A 106). I piccoli bolidi azzurri si fecero onore per molti anni nelle categorie minori delle gare di velocità, e in particolare alla 24 ore di Le Mans, ma fu la A 110 del 1963 (sempre con meccanica Renault) a dare fama internazionale al marchio: nel 1971 e nel 1973 si aggiudicò il Campionato Mondiale Rally.

La produzione di agili coupé (la specialità della casa) proseguì negli anni 70 con la A 310 (dotata pure di motore V6 da 150 CV) e poi con la V6 Turbo del 1985. La sempre più stretta collaborazione con la Renault portò al lancio della 5 Alpine del 1977 con un 1.4 da 93 CV. La casa chiuse i battenti nel 1995, ma la Renault, proprietaria del marchio, si è impegnata in un progetto di rilancio. Dopo il ritorno alle corse (nei categoria dei prototipi), nel 2018 è arrivata la nuova A110: una coupé compatta che ricorda nello stile l'antenata.

 

 

Novità Alpine

Video Alpine

  • L'Alpine A110 al Nürburgring
    La nuova Alpine A110 guizza fra le curve del Nürburgring come un furetto, ma non è così a proprio agio sui curvoni veloci e non ha tanta coppia ai bassi giri. Qui per saperne di più.
  • Alpine A110
    Abbiamo provato su strada e su pista la Alpine A110, la coupé sportiva che fa della leggerezza e del piacere di guida senza fronzoli la sua ragione di vita.
  • Alpine: la fabbrica
    Ecco come la Alpine costruisce la sua prima vettura dopo 20 anni di inattività: la A110 è una coupé con telaio e carrozzeria in alluminio costruita praticamente a mano.
  • Alpine A110 
    Lo storico marchio Alpine, oggi di proprietà della Renault, torna alla ribalta con questa grintosa coupé battezzata A110.
  • Alpine: un video "teaser"
    La Alpine, marca sportiva del gruppo Renault, ha diffuso questo video nel quale si vede, sebbene ancora camuffata, la coupé che verrà svelata ll'inizio del 2017.

Primi contatti Alpine

Prove Alpine

dagli archivi