BMW

BMW
Serie 8 Coupé

da 99.500

Lungh./Largh./Alt.

484/190/134 cm

Numero posti

4

Bagagliaio

420 litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

La BMW Serie 8 Coupé è una granturismo di alto livello: grande, lussuosa e veloce. La fiancata vanta linee morbide e ben raccordate, con l'arco del tetto che si prolunga fino al cofano posteriore; grintoso il frontale, con fari sottili e mascherina sdoppiata dal profilo spigoloso, mentre la zona posteriore è un po' sovraccarica, con gli innumerevoli intagli nalla parte inferiore e l'ampia sporgenza sopra i fanali. Realizzati con grande attenzione gli interni, con due posti comodissimi per chi sta davanti e altri due (assai meno ampi, e di difficile accesso) per chi siede dietro; piuttosto capiente il baule, che trae vantaggio dagli schienali dei sedili posteriori reclinabili separatamente. La plancia, semplice e lineare, prevede il cruscotto digitale configurabile di 12,3" e un display centrale a sbalzo di 10,25"; i rivestimenti sono quelli che ci si aspetta da un'auto che costa oltre 100.000 euro, ovvero pelle per i sedili, una modica quantità di plastica robusta e gradevole al tatto, e ampi inserti a scelta in alluminio, acciaio inox, legno pregiato o in colore nero lucido; pagando, si ottengono addirittura la rotella di controllo dell'impianto multimediale e il pomello della leva del cambio in cristallo (quest'ultimo, illuminato internamente). La meccanica, molto raffinata, punta a garantire un grande comfort, prestazioni molto elevate e una guida facile e precisa. Tutte le BMW Serie 8 Coupé hanno la trazione integrale, le sospensioni a controllo elettronico, lo sterzo a rapporto variabile e le ruote sterzanti anche dietro; i motori sono il 3.0 diesel da 320 cavalli e, a benzina, il 3.0 con 340 CV e il 4.4 con 530. Quest'ultimo otto cilindri, in versione potenziata (600 e 625 cavalli) trova poi posto sotto il cofano delle "brutali" versioni M8 e M8 Competition.        

Versione consigliata

Una 840d è veloce e comoda e ha consumi non esagerati, che garantiscono una buona autonomia; decisamente più sportiva la M850i, ma il massimo della cattiveria si raggiunge con le ben più costose M8. 

Perché sì

Finiture Sono molto accurate, nei materiali (anche estremamente raffinati) come nella realizzazione. 

Maneggevolezza L'auto dispone di sterzo a rapporto variabile e di tutte le ruote sterzanti: ottima premessa per avere una notevole agilità.

Prestazioni Si tratta di vetture velocissime, eppure confortevoli. 

Perché no

Abitabilità posteriore I sedili stretti, infossati e con lo schienale verticale, sono adatti solo per due bambini. Che non stanno comunque comodi.

Cruscotto La grafica del display non aiuta la consultazione.

Poggiapiede Quello per il guidatore è troppo arretrato per essere comodo. 

GLI INTERNI
BMW Serie 8 Coupé
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
103
17
8
2
8
VOTO MEDIO
4,5
4.485505
138
Photogallery