Mercedes

Mercedes
GLA

da 35.580

Lungh./Largh./Alt.

441/183/161 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

425-435/1420-1430 litri

Garanzia (anni/km)

4/illimitati

In sintesi

La seconda generazione della Mercedes GLA, la più piccola fra le crossover della casa tedesca, ha forme bombate e superfici levigate, che le danno importanza e la fanno somigliare alla più grande suv GLE. L'auto, però, fa parte della famiglia di modelli derivati dalla Mercedes A, con cui condivide la meccanica e buona parte dell'abitacolo; identica la plancia, con l'avveniristica strumentazione digitale a due schermi appaiati, che racchiudono il cruscotto (configurabile) e da cui si gestiscono i servizi di bordo. Non sempre ben identificabili gli altri comandi nella consolle e nel lato sinistro della plancia. L'abitacolo è ben rifinito e spazioso per quattro persone; una quinta, seduta dietro al centro, sta invece scomoda. Il bagagliaio, facilmente accessibile, ha una capacità soddisfacente; fra gli optional c'è anche l'utile divano scorrevole, che alla bisogna consente di dare più spazio alle valigie. Proposta con la trazione anteriore oppure integrale, la Mercedes GLA ha motori brillanti (soprattutto i diesel) che assecondano l'agilità della vettura. Grazie anche allo sterzo preciso e all'efficiente cambio automatico, si lascia guidare anche con brio. Va, però, messa in conto una taratura non molto morbida delle sospensioni "sportive" delle versioni Premium.

Versione consigliata

In rapporto ai prezzi, la dotazione di serie della Mercedes GLA non è generosa. Si pagano a parte accessori come il navigatore, la ricarica wireless per i telefoni e perfino le funzionalità Android Auto e Apple CarPlay e i retrovisori ripiegabili elettricamente. Si può optare per le meno care Executive o Sport e costruirsi l'auto in base agli optional che si desiderano e, successivamente, fare un confronto con gli allestimenti più costosi per valutare se convengano. Consigliabile il pacchetto Assistenza alla guida, con i dispositivi che permettono alla Mercedes GLA di muoversi in semi-autonomia. Quanto ai motori, le 200 d sono già scattanti e vantano consumi piuttosto contenuti. 

Perché sì

Finiture. Sono di notevole qualità
Guida. Questa crossover è agile e brillante. 
Tecnologia. La strumentazione digitale è all'avanguardia e sono disponibili i più evoluti sistemi di sicurezza.

Perché no

Comandi. Quello dell'"hazard" si confonde con gli altri tasti nella consolle e, in caso di malore del guidatore, quello del freno a mano non è raggiungibile dai passeggeri.
Dotazione di serie. Non è ricca in rapporto ai prezzi.
Sospensioni. Non sempre filtrano bene le buche.

Mercedes GLA
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
32
24
30
22
40
VOTO MEDIO
2,9
2.905405
148

Photogallery