Mercedes

Mercedes
EQA

da 51.150

Lungh./Largh./Alt.

446/185/162 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

340/1320 litri

Garanzia (anni/km)

3/illimitati

In sintesi

Derivata dalla GLA, ma con evidenti modifiche alla carrozzeria per renderla ancora più moderna e filante, la Mercedes EQA è una suv elettrica di medie dimensioni (446 cm di lunghezza). Al lancio è proposta con un motore elettrico da 190 CV e la trazione anteriore, cui si aggiungeranno altre versioni (inclusa la 4x4 da 272 CV). Le batterie agli ioni di litio da 79,9 kWh nominali (66,5 effettivamente utilizzabili) sono sotto il pavimento, e non rubano spazio a guidatore e passeggeri, che viaggiano molto comodi. Peccato che, a differenza della GLA, non sia previsto il divano scorrevole, che permetterebbe di ricavare più spazio per i bagagli: il baule, infatti, è di soli 340 litri (1320 la capienza massima), non molti per un’auto di queste dimensioni. L’abitacolo è tecnologico; in particolare la plancia col sistema MBUX con uno schermo del sistema multimediale e un cruscotto digitale ciascuno con una diagonale di 10,3”. Di serie il navigatore, che nel calcolare il percorso tiene conto anche di salite e discese e di eventuali soste per i rifornimenti di corrente. Che sono possibili (oltre che da una presa domestica, in tempi lunghi) da colonnine a corrente alternata fino a 11 kW (5 ore e 45 minuti il tempo dichiarato per un “pieno”) o da quelle in continua fino a 100 kW. L’autonomia dichiarata nel ciclo WLTP supera i 400 km, ma sono allo studio versioni ancora più efficienti, in grado (a parità di accumulatori) di toccare i 500 km. Il peso è notevole (oltre 2000 kg), ma la buona verve del motore non lo fa sentire in accelerazione. E pure tra le curve l’agilità è buona. Ma la dote migliore resta il comfort sulle buche, mentre quello aerodinamico in velocità è migliorabile. Lo stesso vale per la frenata che nella parte finale è poco omogenea. Inoltre, a differenza di altre elettriche. manca la funzione “one pedal”, per regolare la velocità solo con l’acceleratore.

Versione consigliata

Al lancio è previsto un solo motore, da 190 cavalli collegato alle ruote anteriori. Chi vuole una 4x4 deve attendere almeno la fine del 2021. C’è invece da sbizzarrirsi sugli allestimenti, che sono sei: Sport, Sport Plus, Sport Pro, Premium, Premium Plus e Premium Pro. Tutte le Mercedes EQA hanno fari full led, cerchi in lega di 18”, portellone elettrico, luci d’ambiente configurabili in 64 colori, sistema MBUX con navigatore e schermi di 10,3”, frenata automatica d’emergenza, mantenimento in corsia, sensori per l’angolo cieco dei retrovisori e riconoscimento dei limiti di velocità. Le version Plus hanno anche la navigazione con realtà aumentata e i sedili elettrici, mentre nelle Pro si aggiungono telecamere a 360 gradi e un hi-fi Burmester. Per tutti gli allestimenti Sport è anche disponibile il pacchetto Edition 1: interni in pelle, dettagli estetici AMG e cerchi di 20 pollici.

Perché sì

Guida Sul misto questa suv è agile e, a dispetto del peso, ha una buona tenuta di strada.

Scatto Davvero niente male la verve delle versioni di lancio, con un motore elettrico da 190 CV.

Tecnologia Quest’auto è moderna, e non solo nelle forme della carrozzeria: date un’occhiata alla plancia…

Perché no

Baule Poco lo spazio per le valigie. E, a differenza che nella GLA, il divano non può scorrere.

Frenata L’azione combinata di pinze e freno motore è poco omogenea nella fase finale. E manca una funzione “one pedal”.

Fruscii Complice la silenziosità del motore, già da 100 km/h si avverte qualche rumore aerodinamico di troppo.

Mercedes EQA
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
8
8
11
7
22
VOTO MEDIO
2,5
2.517855
56

Photogallery