Mercedes

Mercedes
S

da 94.220

Lungh./Largh./Alt.

514/191/150 cm

Numero posti

4

Bagagliaio

510/n.d. litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

La versione aggiornata della Mercedes Classe S, la più grande e lussuosa delle berline Mercedes, si distingue per i diversi paraurti e per i rinnovati fari a led, ma le novità più importanti sono "sottopelle". Arrivano i motori a 6 cilindri in linea freschi di progettazione alimentati a gasolio (286 o 340 cavalli) e a benzina (367 o 435 CV). Nuovi anche i V8 sempre a benzina che erogano 469 CV o, nel caso della sportiva AMG, ben 612 cavalli. Altre novità riguardano i sistemi di guida assistita ulteriormente perfezionati, che permettono all'auto di gestire da sola anche lo sterzo per seguire la strada o effettuare un sorpasso in autonomia. E, per incrementare ulteriormente il comfort, è disponibile il pacchetto Wellness: coordinando varie funzionalità (dall’illuminazione dell’abitacolo, con ben 64 tonalità di colore, alle modalità massaggio, ventilazione e riscaldamento dei sedili anteriori, fino alla climatizzazione, alla musica e alla profumazione) in modo più o meno rilassante in base ai desideri dei passeggeri, trasforma l’abitacolo in un centro benessere. Per il resto il sontuoso abitacolo della Mercedes Classe S si conferma arioso anche nella zona posteriore (specie per le versioni L con il passo portato da 303 cm a 317), realizzato con materiali di prima qualità e ampiamente personalizzabile. La posizione di guida con tutte le regolazioni desiderabili è comoda e la strumentazione costituita da due display Tft di 12,3 pollici fa un "figurone" (e fornisce molte informazioni). Unici appunti, la levetta del freno a mano elettronico posta in basso, nel lato sinistro della plancia, è poco visibile e non raggiungibile dai passeggeri. Poco pratico anche il coperchio del vano che fa da bracciolo fra i sedili: è talmente grande che, quando viene aperto è d'intralcio. Nonostante sia un "macchinone", nella guida l'agilità è di tutto rispetto e il comfort decisamente elevato. La versione AMG da 612 cavalli ha prestazioni esuberanti, ma resta sempre comoda. Il nuovo 6 cilindri diesel da 340 CV convince per fluidità e prontezza.

Versione consigliata

Anche con il motore meno potente (il 3.0 diesel con 6 cilindri e forte di 286 CV) la Mercerdes Classe S ha quel brio per muoversi con disinvoltura e in sicurezza. Per tutte le versioni la dotazione di serie è ricca (include gli interni in pelle e le sospensioni a controllo elettronico) e, tranne per la Premium, comprende evoluti sistemi di guida assistita (come quello che permette all'auto di muovere lo sterzo senza l'intervento del guidatore). Fra le chicche tecnologiche spicca il Road Surface Scan: tramite la telecamera frontale il sistema "vede" le irregolarità della strada e varia in anticipo la taratura delle sospensioni (per evitare che una buca possa infastidire i passeggeri). Peccato che il dispositivo sia disponibile soltanto per i più costosi modelli a benzina.

Perché sì

Abitacolo Spazio, materiali e cura delle finiture sono quelle che ci si aspetta da un’ammiraglia; in più, c’è il fascino avveniristico della strumentazione tutta digitale.

Aiuti alla guida L’auto può procedere quasi da sola: un ulteriore passo avanti verso la guida autonoma.

Comfort L’eccellente insonorizzazione e l’inappuntabile lavoro delle sospensioni attive fanno viaggiare in un ambiente ovattato.

Perché no

Freno a mano elettronico La piccola leva per azionarlo è scomoda e non raggiungibile dai passeggeri.

Road Surface Scan Il raffinato sistema che rileva in anticipo le buche e regola di conseguenza gli ammortizzatori è disponibile solo per poche versioni.

Vano fra i sedili Lo sportello per chiuderlo è molto largo e può dare fastidio.

Mercedes S
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
172
35
30
6
30
VOTO MEDIO
4,1
4.14652
273
Photogallery